Atp Finals, il curioso dato che accomuna il percorso di Carlos Alcaraz e Rafa Nadal

I due spagnoli potrebbero essere uniti dal medesimo destino al loro esordio nel Torneo dei Maestri

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Atp Finals, il curioso dato che accomuna il percorso di Carlos Alcaraz e Rafa Nadal
© Clive Brunskill/Getty Images

Carlos Alcaraz ha strappato la qualificazione alle semifinali delle Atp Finals. Lo spagnolo, grazie alla vittoria contro Daniil Medvedev, già qualificato, è riuscito non solo a scongiurare una clamorosa eliminazione al suo esordio, ma è riuscito a termine il girone come primo.

Il numero due al mondo affronterà in un match che si preannuncia assolutamente spettacolare Novak Djokovic, che è finito secondo nel raggruppamento con Jannik Sinner. L’altra semifinale non è da meno e vedrà opposti il russo e il numero uno azzurro in un rematch delle finali a Rotterdam, Miami, Pechino e Vienna con un bilancio di perfetta parità.

Questa sua prima esperienza al ‘Torneo dei maestri’ non era iniziata nel migliore dei modi. Il tennista di Murcia aveva infatti esordito con una sconfitta contro Alexander Zverev, che aveva immediatamente complicato i piani.

Le successive due vittorie hanno fatto rientrare il pericolo eliminazione.

La curiosa coincidenza che accomuna Alcaraz a Nadal

Un incredibile caso del destino ha voluto che il suo ‘idolo’ Rafa Nadal, avesse avuto un percorso molto simile nel corso della sua prima esperienza alle FInals.

Il 22 volte campione slam ha debuttato nel 2006 in questo torneo come numero 2 del mondo e all'età di 20 anni, come Alcaraz ha fatto quest'anno. Anche il 37enne maiorchino perse al primo incontro, salvo poi riprendersi e vincere le successive due, affrontando l’allora numero uno Roger Federer.

Stessa sorte è toccata al 20enne iberico, che affronterà il primatista mondiale Djokovic. In quel caso Nadal perse la sua prima semifinale contro Federer. Alcaraz proverà a invertire questo curiosa coincidenza.

Atp Finals Carlos Alcaraz Rafa Nadal
SHARE