Carlos Alcaraz analizza la sconfitta: "Non mi sentivo bene in campo. Sulle Finals..."

Il tennista esce al secondo turno, sconfitto da Safiullin in due set, del Masters 1000 di Parigi-Bercy

by Martina Sessa
SHARE
Carlos Alcaraz analizza la sconfitta: "Non mi sentivo bene in campo. Sulle Finals..."
© Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

Brutta battuta d’arresto per Carlos Alcaraz. Il tennista spagnolo, numero due del mondo e del seeding, è stato sconfitto all’esordio nel Masters 1000 di Parigi-Bercy da Roman Safiullin con il risultato di 6-3, 6-4.

“Non mi ha sorpreso affatto”, esordisce in conferenza stampa il campione di Wimbledon dopo la sconfitta sul livello di tennis espresso dal suo avversario: “Sta giocando ad un ottimo livello in questi ultimi mesi, battendo i grandi, raggiungendo finali.

Sapevo che avrebbe giocato ad alto livello. Sì, lui non mi ha sorpreso affatto”. Considerazioni sull’avversario a parte, Alcaraz arrivava nella capitale francese dopo il forfait di Basilea, avvenuto per dei problemi fisici.

Non sono stati questi, secondo l’iberico, la causa della sconfitta al secondo turno del ‘1000’ francese. “Niente affatto, nessun problema fisico. È solo che non mi sentivo bene. Molte cose da migliorare, molte cose da praticare.

Penso di non essermi mosso bene”, ha proseguito l’ex numero sul suo ritorno amaro nel circuito dopo la tappa asiatica, fatta di buoni risultati ma nessuna finale giocata.

L’obiettivo Torino

Parigi-Bercy era un’occasione per Alcaraz per guardare a due obiettivi importanti: avere la possibilità di finire l’anno come numero uno del mondo e prepararsi al meglio per le Atp Finals.

Il primo sembra uno obiettivo sempre più lontano, ma il secondo è alla portata del due volte campione Slam. “Ho tempo prima delle Finals, tanti giorni di allenamento per poterci arrivare al livello a cui voglio giocare.

Ma in questo momento non sono nel momento giusto per parlarne. Onestamente dopo la sconfitta, devo prendermi un po' di tempo, pensando ai prossimi giorni: pensare a cosa devo fare o cosa farò. Ma ovviamente prima che inizino le ATP Finals, abbiamo tempo”, ha concluso il tennista spagnolo in conferenza stampa.

La sconfitta significa anche che Alcaraz arriverà a Torino da testa di serie numero due del torneo, alle spalle di Novak Djokovic.

Carlos Alcaraz
SHARE