Carlos Alcaraz parteciperà ai tornei di Buenos Aires e Rio de Janeiro anche nel 2024

Il fenomeno di Murcia ha confermato la sua presenza in Sudamerica il prossimo anno

by Antonio Frappola
SHARE
Carlos Alcaraz parteciperà ai tornei di Buenos Aires e Rio de Janeiro anche nel 2024
© Buda Mendes/Getty Images

Carlos Alcaraz ha conquistato gli ottavi di finale al Masters 1000 di Shanghai superando in due set molti intensi e combattiti un ottimo Daniel Evans. Il prossimo rivale del tennista classe 2003 sarà Grigor Dimitrov, capace di eliminare Karen Khachanov.

Alcaraz sarà uno degli otto tennisti impegnati alle ATP Finals di Torino e farà il massimo per raggiungere il Torneo dei Maestri nelle migliori condizioni possibili. Il fenomeno di Murcia non ha partecipato alle Finals lo scorso anno a causa di un serio problema agli addominali.

Oltre ad Alcaraz, hanno già staccato il pass Novak Djokovic, Daniil Medvedev e Jannik Sinner.

Carlos Alcaraz inizia a programmare il 2024: le sue scelte

L’attuale numero due del mondo ha già iniziato a pianificare la prossima stagione e il quotidiano spagnolo Marca ha svelato parte della sua programmazione.

Alcaraz non dovrebbe partecipare a nessun tornei prima degli Australian Open; Slam che ha saltato quest’anno per un improvviso infortunio muscolare alla gamba destra occorso in uno degli ultimi allenamenti. Alcaraz, insieme al suo team, ha poi deciso di confermare la sua presenza ai tornei di Buenos Aires e Rio de Janeiro.

Lo spagnolo è tornato in campo proprio in Argentina dopo il forfait in vista degli Australian Open e vinto il torneo ATP 250 battendo in finale Cameron Norrie. Il britannico si è poi preso l’immediata rivincita in Brasile aggiudicandosi una battaglia terminata 7-5 al terzo set.

“Sono molto felice di giocare il Rio Open anche nel 2024. Si tratta di un torneo speciale per me” , ha commentato Alcaraz. “È il torneo in cui ho vinto la mia prima partita nel circuito maggiore e il mio primo ATP 500.

Ho un rapporto speciale con i tifosi brasiliani e sono entusiasta di avere la possibilità di tornare a Rio” . Improbabile quindi, come si ipotizzava, che lo spagnolo prenderà parte al torneo ATP 500 di Acapulco.

Alcaraz ha preferito i due eventi sulla terra battuta a poche settimane dall'inizio dei Masters 1000 di Indian Wells e Miami, dove difende molti punti. Il 20enne, nel 2022, ha trionfato al BNP Paribas Open e perso in semifinali contro Jannik Sinner al Miami Open.

Carlos Alcaraz
SHARE