I numeri di Carlos Alcaraz nel 2023: lo spagnolo comanda due speciali classifiche

Il 20enne di Murcia continua a migliorare le sue già incredibili statistiche

by Gianluca Ruffino
SHARE
I numeri di Carlos Alcaraz nel 2023: lo spagnolo comanda due speciali classifiche
© Emmanuel Wong/Getty Images

Che la stagione di Carlos Alcaraz fosse fin ad oggi straordinaria non è di certo una notizia. La conquista del secondo titolo slam in carriera nella spettacolare finale di Wimbledon contro Novak Djokovic, i due Master 1000 a Indian Wells e Madrid e i successi a Buenos Aires, Barcellona e sull’erba del Queen’s hanno permesso allo spagnolo di vivere una stagione da assoluto protagonista, durante la quale per larghi tratti è rimasto in vetta alla classifica Atp.

A testimoniare inoltre il dominio del 20enne di Murcia nel 2023 ci sono alcuni dati statistici che lo vedono davanti a tutti nella stagione corrente.

Carlos Alcaraz: i numeri del suo 2023

Carlos Alcaraz è in testa a due classifiche che si riferiscono ai risultati sportivi nel circuito Atp.

Il due volte campione slam è infatti il tennista che ha conquistato più titolo quest’anno, ben 6 (Buenos Aires, Indian Wells, Barcellona, Madrid, Queen’s e Wimbledon), trionfando su tutte le superfici.

Ad inseguirlo in questa speciale classifica, fermi a quota cinque titoli, Daniil Medvedev e Novak Djokovic, con il serbo trionfatore in tre slam su quattro. Il giovane tennista spagnolo è anche il giocatore con più vittorie nel 2023, con uno score di 59 successi e solo sette sconfitte.

Anche in questa classifica, il principale rivale rimane il tennista russo, che ha vinto 56 delle 68 partite disputate. A seguire Taylor Fritz (50 vittorie) e il ristabilito Alexander Zverev (a quota 47), che sembrerebbe ormai essersi totalmente messo alle spalle il brutto infortunio alla caviglia subito nel 2022 ed aver raggiunto il livello dei tempi migliori.

Il torneo in corso a Pechino può portare però ad uno stravolgimento in testa alle classifiche sopracitate. Impegnati infatti quasi tutti i top ten, tra i quali Jannik Sinner, Holger Rune, Casper Ruud e compresi Alcaraz e Medvedev, il russo potrebbe affrontare lo spagnolo in finale e, in caso di vittoria, agganciarlo a quota sei titoli.

In caso di eliminazione agli ottavi del ragazzo di Murcia e di vittoria del nativo di Mosca, Medvedev potrebbe eguagliare anche l’altro record di Carlitos. Visti i tanti di impegni da qui alla fine dell'anno, si prospetta dunque un finale di stagione agguerrito,

Carlos Alcaraz
SHARE