Wimbledon - Carlos Alcaraz fa la storia: "Sono orgoglioso, Djokovic mi ispira tanto"

Lo spagnolo distrugge quasi tutti i record di Nole e firma così il secondo titolo Slam della carriera

by Luca Ferrante
SHARE
Wimbledon - Carlos Alcaraz fa la storia: "Sono orgoglioso, Djokovic mi ispira tanto"

Ha fatto semplicemente la storia, un'altra volta. In una partita epica, che resterà senza ombra di dubbio nella mente degli appassionati per tanto tempo, Carlos Alcaraz è riuscito a battere dopo 5 set il campione serbo Novak Djokovic e laurearsi nuovo Re di Wimbledon.

È una domenica da incorniciare per lo spagnolo, che ha dimostrato ancora una volta il suo incredibile talento e come possa battere chiunque (anche i migliori del mondo e giocatori che hanno scritto interi capitoli della loro carriera) su qualsiasi campo e superficie.

Prima di alzare il trofeo al cielo, l'iberico ha rivelato nell'intervista in campo tutte le sue sensazioni dopo la vittoria epica contro Nole: "È un sogno diventato realtà, è bello vincere. Anche se avessi perso, sarei stato molto orgoglioso di me stesso.

Per me è incredibile entrare nella storia di questo torneo contro un grande campione. Giocare su questi palcoscenici è bellissimo, non mi aspettavo di fare così in fretta per raggiungere questo tipo di situazioni" ha affermato.

Le prime parole di Alcaraz

"Sono orgoglioso del lavoro quotidiano col mio team e di vivere queste magiche esperienze" ha sottolineato il riconfermato numero uno del mondo. Carlos ha analizzato quello che è successo nel primo parziale: "Dopo il primo set, ho pensato tra me: 'Carlos alza il livello, altrimenti rimangono tutti delusi'

Devo fare davvero i complimenti a Novak, mi ispiri tantissimo. Ho cominciato a giocare a tennis, guardando te. Quando ero nato, vincevi già tornei (sorridendo). E tu sei in una forma migliore di me". Presenze molto prestigiose sugli spalti e Carlos ha dichiarato: "È speciale giocare di fronte ai reali".

E rivolgendosi al Re di Spagna: "Sono molto orgoglioso che tu sia qui per fare il tifo, sono due volte che sei venuto e in entrambe le occasioni ho vinto. Spero tu venga più spesso (scherzando)". In conclusione: "Mi sto innamorando dell'erba. Non mi aspettavo di giocare a questo livello". Photo credit: Wimbledon.

Wimbledon Carlos Alcaraz
SHARE