Gilbert elogia Alcaraz e avvisa Djokovic: "Anche se gioca bene non è detto che vinca”

Le parole di Brad Gilbert alla vigilia della semifinale Alcaraz-Djokovic

by Lorenzo Velonà
SHARE
Gilbert elogia Alcaraz e avvisa Djokovic: "Anche se gioca bene non è detto che vinca”

L'ex numero 4 al mondo Brad Gilbert ha suggerito che la vittoria non sia garantita per Novak Djokovic, anche se, secondo lui, metterà in campo un'eccezionale prestazione contro Carlos Alcaraz nella semifinale del Roland Garros 2023.

Alcaraz sta dimostrando una forma eccezionale al Roland Garros quest'anno, battendo tre teste di serie del torneo e concedendo un solo set per assicurarsi la semifinale. Nonostante questo, anche il serbo ha dato prova di essere in ottima forma lasciando anche lui un solo set per strada.

Gilbert ha elogiato le prestazioni di Alcaraz e ha detto che sta giocando meglio di quanto abbia fatto a Parigi l'anno scorso: "Ha giocato con più astuzia. Sta giocando con più varietà rispetto all'anno scorso.

Non cerca di sfondare i suoi avversari da fondo campo. Può farlo, ma sta giocando con molta più rotazione e traiettorie", ha detto. Il percorso di Alcaraz verso le semifinali è stato impressionante, caratterizzato da vittorie in tre set contro il 26° testa di serie Denis Shapovalov, il 17° testa di serie Lorenzo Musetti e il 5° testa di serie Stefanos Tsitsipas.

Tuttavia, la sua prova più grande lo attende sotto forma del formidabile Djokovic. Gilbert ha riconosciuto la transizione dal confrontarsi con avversari con rovesci a una mano al solido e costante rovescio a due mani che Djokovic possiede.

Tuttavia, ha evidenziato un cruciale vantaggio mentale che Alcaraz ha sui suoi recenti avversari. Ha anche evidenziato la mancanza di numerosi incontri precedenti tra Alcaraz e Djokovic. Alcaraz ha affrontato il serbo solo una volta, a Madrid l'anno scorso, dove è uscito vittorioso in vista della vittoria del titolo: "Tanti di questi giovani arrivano con molti scheletri, affrontando Novak.

Lui non ne ha nessuno. L'ha solo incontrato quella volta l'anno scorso a Madrid, l'ha superato e poi incredibilmente ha vinto il torneo", ha detto Gilbert. Gilbert ha espresso cautela nel dare troppa importanza alla vittoria di Alcaraz per 6-7 (5), 7-5, 7-6 (5) contro Djokovic l'anno scorso.

Ha attribuito quel risultato alla superficie più veloce e all'altitudine più elevata di Madrid. L'americano ha opinato che la terra battuta sia considerata una superficie neutra per entrambi i giocatori e ha affermato che Alcaraz eccelle maggiormente sui campi in cemento.

Tuttavia, ha fatto un paragone tra Alcaraz e Rafael Nadal, notando la loro capacità condivisa di gestire i formidabili colpi di Djokovic: "Djokovic sta giocando contro un ragazzo con il quale, proprio come contro Rafa su questa superficie, anche se giochi bene non è detto che vinci.

Direi che Alcaraz ha un'enorme offensiva dove può farti male con un solo colpo, mentre Djoker ti può “imbrigliare” con quattro palle, il che può bruciare i tuoi polmoni", ha aggiunto.

Djokovic vicino al record di Roger Federer

Il campione serbo Novak Djokovic ha ottenuto un posto nelle semifinali di Roland Garros per la dodicesima volta nella sua illustre carriera.

Si trova sull'orlo di eguagliare il record di Roger Federer per il maggior numero di semifinali raggiunte in un Grande Slam, impresa raggiunta dallo svizzero all'Australian Open del 2020. Nei quarti di finale al Roland Garros, Djokovic ha capovolto la situazione contro Karen Khachanov, emergendo vittorioso con un punteggio di 4-6, 7-6 (0), 6-2, 6-4.

Ha affrontato una situazione difficile all'inizio, poiché ha faticato a trovare il suo miglior tennis nei primi due set. Tuttavia, mostrando le sue eccezionali abilità, Djokovic ha prodotto una prestazione quasi impeccabile nel tie-break, lasciando il suo avversario senza risposta e pareggiando il match con una vittoria impressionante di 7-0.

La vittoria di Djokovic è stata una dimostrazione della sua superiorità sul campo e della sua tenacia. Ha combattuto con forza e ha dimostrato il suo talento, adattandosi alle condizioni del campo e superando le sfide che gli si presentavano.

Con questa vittoria, Djokovic si avvicina sempre più al record di Federer, dimostrando ancora una volta di essere uno dei migliori giocatori di tennis di tutti i tempi. Photo Credits: Getty Images

Alcaraz
SHARE