Alcaraz: "Mi sono sentito invincibile. Essere numero 1 è un sogno diventato realtà"

Lo spagnolo ha guadagnato l'accesso al secondo turno del Roland Garros

by Antonio Frappola
SHARE
Alcaraz: "Mi sono sentito invincibile. Essere numero 1 è un sogno diventato realtà"

Due set e mezzo di dominio totale e ultimi game da campione. L’esordio di Carlos Alcaraz al Roland Garros non ha fatto altro che confermare i pronostici della vigilia e ribadire il nome del principale indiziato per lasciare Parigi con la “Coppa dei Moschettieri” .

Lo spagnolo ha imposto il suo ritmo agli scambi dal primo all’ultimo minuto e ha sconfitto Flavio Cobolli con il punteggio di 6-0, 6-2, 7-5. “Penso di aver giocato alla grande. È stato un inizio grandioso qui a Parigi, un'ottima partita.

Nel terzo set ero un po' in difficoltà, lui ha giocato a un buon livello, quindi sono davvero felice di aver superato il primo turno così" , ha dichiarato Alcaraz in conferenza stampa.

Le parole di Alcaraz dopo l'esordio vincente al Roland Garros

"Sentivo di avere la possibilità di non perdere nemmeno un game.

Pensavo che avrei vinto più facilmente alla fine, ma le partite possono cambiare da un momento all'altro. Mi sono sentito invincibile all'inizio della partita. I tifosi di Rafael Nadal tiferanno per me al Roland Garros? Sento l'amore delle persone.

Non so se sono fan di Nadal o meno, ma ho sentito l'energia del pubblico ed è stato fantastico" . Alcaraz sfiderà al secondo turno Taro Daniel, avversario che ha affrontato e battuto solo a livello Challenger nel 2021.

"Devo guardare quella partita, perché ricordavo di aver giocato contro di lui. Sono cresciuto sicuramente molto da quella partita. Taro sta giocando alla grande. Ha vinto importanti partite contro grandi giocatori e disputato un ottimo torneo prima del Roland Garros.

Sarà un secondo turno davvero duro, quindi dovrà essere pronto" . Il fenomeno di Murcia proverà a difendere la prima posizione del ranking a Parigi. "Avevo 10 anni, credo, quando ho iniziato a pensare di voler diventare un tennista professionista.

Pensare ai tuoi sogni e vedere dove sei arrivato, è qualcosa di folle. È bello sentire e provare queste sensazioni ora. Penso che essere numero uno sia la migliore sensazione al mondo. Sapere di aver raggiunto il mio sogno in così poco tempo è incredibile" . Photo Credit: Getty Images

Alcaraz Roland Garros
SHARE