Carlos Alcaraz da questa settimana non è il tennista più giovane in top 100

Il tennista iberico è stato scavalcato in questa speciale classifica

by Giuseppe Di Lauro
SHARE
Carlos Alcaraz da questa settimana non è il tennista più giovane in top 100

Carlos Alcaraz da questa settimana non solo non è più il numero uno al mondo della classifica mondiale Atp, sorpassato nuovamente da Novak Djokovic, ma non è neanche più il tennista più giovane a militare nei primi 100 del ranking mondiale.

Infatti, grazie al trionfo la scorsa settimana al Challenger 100 di Sanremo in finale contro l’esperto Varillas. il giovanissimo tennista francese Luca Van Assche ha scalzato dal trono di questa speciale classifica l’ex numero uno al mondo spagnolo.

Il tennista francese nativo di Woluwe-Saint Lambert in Belgio è un classe 2004 che compirà 19 anni il prossimo 11 maggio, mentre Carlos Alcaraz ha un anno e pochi giorni più di lui.

Luca Van Assche, un giovane prodigio che piace a tutti

Del giovanissimo tennista transaplino se na parla un gran bene già da un bel periodo a questa parte.

Van Assche, che è impegnato questa settimana nell’Atp 250 di Estoril in Portogallo, ha messo in bacheca fin qui in carriera un 15k in Francia ma soprattutto tre Challenger (uno la passata stagione a Maia) e due conquistati a Pau ed appunto a Sanremo.

Già la passata stagione, quando aveva compiuto da pochi mesi 18 anni si cominciava a parlare un gran bene di lui soprattutto per le tre finali Challenger perse nel giro di quasi due mesi, di cui la prima in assoluto a Lisbona sulla terra rossa contro Marco Cecchinato.

Se invece guardiamo all’Italia, attualmente il tennista azzurro con meno di 20 anni che ha la classifica più alta è Luca Nardi. Il tennista di Pesaro, che non ha cominciato benissimo la stagione perdendo in questa settimana 31 posizioni, è comunque numero 161 al mondo.

Anche il giovane azzurro è impegnato questa settimana nel medesimo torneo di Van Assche a Estoril ed anche per lui molti addetti ai lavori ne parlano come uno dei più pronti della next gen italiana a scalare posizioni ed entrare nei top 100 al mondo.



Tornando invece a Carlos Alcaraz, il tennista murciano classe 2003, ha dovuto dare poche ore fa il forfait al Masters 1000 di Monte Carlo, che andrà in scena dalla prossima settimana. Il giovane spagnolo dovrà quindi posticipare nuovamente la lotta al primato della classifica mondiale, guidata da Novak Djokovic.

Carlos Alcaraz
SHARE