Carlos Alcaraz, la città di Murcia lo celebra ancora: nuovo omaggio dedicatogli

Dopo il murales dedicato a lui lo scorso anno, dopo la fine del Roland Garros, spunta un nuovo riconoscimento per il campione Slam ed ex numero uno del mondo

by Martina Sessa
SHARE
Carlos Alcaraz, la città di Murcia lo celebra ancora: nuovo omaggio dedicatogli

La Spagna celebra il passato e il presente. Dopo i numerosi riconoscimenti che sono stati dedicati negli anni a Rafael Nadal, anche Carlos Alcaraz viene omaggiato dal Paese spagnolo e dai luoghi che l’hanno formato, soprattutto dopo aver vinto un titolo Slam ed essere diventato numero uno del mondo.

Per questo motivo, la città di El Palmar ha deciso che sarà tappezzata di Carlos Alcaraz. Dopo il primo murales dedicato dalla città spagnola al vincitore Slam, un secondo è spuntato di recente: sulla parete della sua scuola elementare, è stato raffigurato un giovanissimo Carlitos.

Un murales altrettanto significativo per l’ex numero uno del mondo: quando era tornato nel regione di Murcia dopo il Roland Garros, era andato proprio a salutare i suoi vecchi docenti, cui era molto legato come da lui stesso dichiarato.

Si tratta, dunque, del secondo riconoscimento per il campione Slam, dopo il primo murales che gli è stato dedicato dopo la fine del Roland Garros.

Ritorno in Spagna

In quella occasione, dopo la fine dell’Open di Francia, dove è uscito sconfitto per mano di Alexander Zverev ai quarti di finale, e prima di volare a Londra per la tappa Wimbledon, Carlos Alcaraz è tornato a casa per farsi accogliere dal sindaco, José Antonio Serrano, e celebrare le sue vittorie conquistate nella prima parte del 2022, dal Miami Open al Madrid Open.

“Come sindaco di Murcia, non posso non congratularmi con te per portare il nome del nostro municipio e del tuo distretto, El Palmar, intorno al mondo. Sei diventato un ambasciatore imbattibile”: queste le dichiarazioni del primo cittadino della città spagnola in onore del vincitore degli ultimi Us Open in occasione della precedente celebrazione.

Nella programmazione delineata finora, Alcaraz dovrebbe tornare nella sua Spagna per due tappe: è stato già annunciato per il torneo 500 di Barcellona, dove dovrà difendere il titolo lo scorso anno; così come dovrebbe essere prevista la sua presenza a Madrid, dove ugualmente difenderà il titolo.

Photo credits: Atilano Garcia/SOPA Images via ZUMA Press Wire

Carlos Alcaraz Roland Garros
SHARE