'È un giocatore speciale': Chizever commenta il ritorno di Carlos Alcaraz

Alcaraz è rimasto fermo per ben quattro mesi tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023

by Simone Brugnoli
SHARE
'È un giocatore speciale': Chizever commenta il ritorno di Carlos Alcaraz

Carlos Alcaraz è rimasto fermo per ben quattro mesi tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023. Il 19enne spagnolo si era procurato uno strappo agli addominali durante il Masters 1000 di Parigi-Bercy, dovendo saltare le ATP Finals di Torino e le finali di Coppa Davis a Malaga.

Un’ulteriore beffa è arrivata nei primi giorni del nuovo anno, quando sembrava tutto pronto per il suo rientro nel circuito. ‘Carlitos’ si è procurato una lesione alla gamba in allenamento e non ha potuto partecipare agli Australian Open 2023, cedendo la prima posizione del ranking ATP a Novak Djokovic.

L’esordio stagionale dell’iberico è avvenuto sulla terra rossa di Buenos Aires, dove Alcaraz ha artigliato il suo settimo titolo in carriera pur non esprimendo il suo miglior tennis. Il pupillo di Juan Carlos Ferrero dovrà difendere tantissimi punti nei prossimi mesi e non sarà facile nemmeno per lui gestire la pressione.

Nell’ultima edizione del podcast ‘Inside-In’, il noto commentatore Geoffrey Chizever ha analizzato le recenti prestazioni del murciano.

Alcaraz è già in ottima forma

“È davvero incredibile.

Nonostante sia rimasto fermo per quattro mesi, Carlos Alcaraz è tornato in grande stile vincendo subito un titolo” – ha esordito Chizever. “Siamo di fronte ad un giocatore speciale. Avevo quasi dimenticato quanto fosse pazzesco l’atletismo di Alcaraz.

Mi piace molto anche il suo atteggiamento in campo, è sempre sorridente e si vede benissimo che si diverte giocando a tennis. Quando ti fermi per diversi mesi a causa di un infortunio, perdi il ritmo e non è semplice tornare come ha fatto lui.

Basti pensare che Alexander Zverev ha collezionato tre vittorie e cinque sconfitte da quando è rientrato nel tour dopo l’infortunio alla caviglia. Stiamo parlando di due infortuni diversi, ma spero che sia chiaro il concetto” – ha aggiunto Geoffrey.

Di recente, l’ex numero 1 WTA Monica Seles ha speso bellissime parole per il giovane iberico: “Il modo in cui ha giocato nel 2022 ha lasciato tutti senza parole. Ho avuto la possibilità di vederlo dal vivo durante la semifinale del Masters 1000 di Indian Wells contro Rafael Nadal e sono rimasta sbalordita dalla sua intensità. Ha una forza mentale spaventosa per un ragazzo della sua età”. Photo credit: Getty Images

Carlos Alcaraz
SHARE