"Carlos Alcaraz ha una qualità incredibile, è come Nadal" dice l'ex coach di Agassi

L'ex allenatore di Agassi e Murray tesse le lodi del nuovo fenomeno spagnolo

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
"Carlos Alcaraz ha una qualità incredibile, è come Nadal" dice l'ex coach di Agassi

Carlos Alcaraz sarà uno degli uomini più attesi nella stagione tennistica che tra poche settimane prenderà il via. L’enfant prodige spagnolo è chiamato a ripetere un’annata strepitosa.

Primo slam a New York (Us Open), i Masters 1000 di Miami e Madrid, i 500 di Barcellona e Rio. Titoli che gli hanno consegnato il primato più giovane della storia del Tennis. Un finale di stagione con alcuni acciacchi fisici non gli hanno permesso di partecipare alle prime,meritatissime Atp Finals e la Coppa Davis.

L’allievo di Juan Carlos Ferrero ha ormai smaltito i postumi dell’infortunio ed è pronto a stupire ancora milioni di appassionati. L'iberico si vedrà per la prima volta in campo dopo lo stop forzato ad Abu Dhabi, dove si giocherà un’esibizione dal 16 al 18 Dicembre.

Gli impegni continueranno poi direttamente nel 2023 in Australia, al Kooyong Classic, altro torneo non ufficiale che anticiperà l’attesissimo primo slam della stagione, l’Australian Open. La stagione poi proseguirà a Rio, dal (20-26 Febbraio), dove sarà chiamato a difendere il titolo.

Passerà poi al cemento, dove parteciperà ai tornei di Acapulco (27 febbraio-5 marzo), Indian Wells e Miami.

Alcaraz come Nadal

L’ex giocatore statunitense Brad Gilbert, in un’intervista rilasciata a Tennis Majors, ha parlato proprio del 19enne, paragonandolo alla stella più luminosa che abbia mai visto il tennis spagnolo, Rafa Nadal.

L’allenatore rivede in Alcaraz alcune qualità che hanno da sempre contraddistinto il 22 volte campione Slam: "Quando vedo Alcaraz, penso molto a Rafa, alla sua incredibile determinazione, alla sua concentrazione, qualunque cosa accada continua a lottare.

Agli US Open, Carlos ha giocato tre partite di fila concluse al quinto set. Ha vinto in rimonta contro Cilic nel quinto, salva un match point contro Sinner, e contro Tiafoe sbaglia un match point nel quarto prima di vincere” ha detto l’ex allenatore di Murray e Agassi.

Poi prosegue: “In tutte queste partite, con Carlos è un po' come Rafa, ti sembra sempre che non sia finita finché l'arbitro non dice game, set e game. È una qualità incredibile" ha concluso. Photo Credit: Getty Images

Carlos Alcaraz
SHARE