Alcaraz chiude l'anno da numero 1. "Significa tutto, ma non ho tifato contro Nadal"



by   |  LETTURE 2003

Alcaraz chiude l'anno da numero 1. "Significa tutto, ma non ho tifato contro Nadal"

Che potesse fare il definitivo salto di qualità nel 2022 sembrava piuttosto scontato. Che potesse vincere due '1000' e uno Slam, ma soprattutto raggiungere la vetta del ranking, forse un po' meno. Costretto a saltare le Finals a causa di un problema fisico, Carlos Alcaraz si è recato a Torino per la consegna del trofeo di numero uno di fine anno e si è presentato ovviamente in conferenza stampa immediatamente prima.

"Significa tutto per me. Avere questo trofeo tra le mani, fare parte della storia di questo sport. Davvero, è incredibile. Ovviamente mi dispiace non aver potuto giocare il torneo, mi sarebbe piaciuto, ma sono cose che nella carriera di un tennista succedono.

Per fortuna potrei avere ancora tante possibilità di farlo e questo un po' mi rincuora"

Alcaraz: "Non ho tifato contro Nadal. Non potrei mai"

Alcaraz, il più giovane nella storia a chiudere una stagione da numero uno, ha tentato di approfondire il problema che sta vivendo.

"La riabilitazione sta procedendo molto bene. Sono concentrato a recuperare il prima possibile, settimana dopo settimana le cose si sistemeranno. Sono certo che per l'inizio del 2023 sarà al 100%" ha spiegato prima di raccontare come non abbia mai tifato 'contro' Nadal.

"Se ho tifato contro Nadal per ottenere questa posizione a fine stagione? No, non potrei mai e non lo avrei neanche mai pensato. Posso dirti che speravo vincesse Djokovic con Tsitsipas perché comunque ho anche un bel rapporto con Novak, ma non ho tifato contro Rafa.

Non potrei mai. Sono cresciuto tifando per lui, è spagnolo. Non potrei mai" "Sto facendo un sacco di esercizi, non mi sono mai fermato. Mi riposerò qualche giorno, farò una piccola vacanza e poi ricomincerò a lavorare per staccare un po' da tutto e recuperare anche le energie mentali.

Giocherò sicuramente gli Australian Open: il mio obiettivo è arrivarci nella migliore maniera possibile e se tutto andrà nella migliore della maniere sarà il primo torneo della prossima stagione" Photo Credit: Getty Images