La rivincita dei NextGen: Alcaraz e Rune in Top 10 come Djokovic e Murray



by   |  LETTURE 2321

La rivincita dei NextGen: Alcaraz e Rune in Top 10 come Djokovic e Murray

Il 2022 è stato probabilmente l'anno che ha regalato la definitiva rivincita o anche la consacrazione alla NextGen. In passato i giovani talenti venivano sempre accostati al Top, ma difficilmente riuscivano a raggiungere o essere davvero vicini a loro.

Tennisti come Tsitsipas e Zverev hanno vissuto tutta la loro gioventù accostati e molto vicini ai Big Three, ma eccetto qualche sporadica vittoria hanno poi sempre fallito. Il 2022 ha visto due giovanissimi tennisti, a neanche 20 anni, conquistare titoli importanti come tornei del Grande Slam o Masters 1000.

Ci stavamo tutti abituando a Carlos Alcaraz, più giovane numero uno di sempre e recente vincitore agli US Open quando il mondo del tennis ha dovuto fare i conti con una nuova stella. Il danese Holger Rune, nato solo pochi giorni prima del fenomeno murciano, ha coronato un'annata già ottima ed ha vinto il Masters 1000 di Parigi-Bercy.

Una vittoria eccezionale e non dovuta certo al sorteggio: Holger ha dovuto battere ben 5 Top Ten per vincere il torneo, una vittoria su un tennista in gran forma come Felix Auger Aliassime e soprattutto una straordinaria finale contro il campione in carica e 'campione dei campioni' Novak Djokovic.

Numeri eccezionali per il giovane talento danese.

Rune e il record per i NextGen

Dopo la vittoria il talento danese è apparso raggiante ed ha parlato in conferenza stampa: “È incredibile. È una sensazione magnifica essere qui con il trofeo” , ha ammesso un emozionato Rune in conferenza stampa.

“Era una cosa difficile da aspettarsi: ho iniziato la settimana fronteggiando tre match point. Realizzerò tutto quello che ho fatto più in là. Ho provato tante emozioni dopo il match, le migliori in tutta la mia vita e carriera.

È stato come realizzare un piccolo sogno, anche se ho sogni ancora più grandi. Si tratta di un ottimo passo in avanti giocare una partita come questa contro uno dei più grandi tennisti" Non capitava che due teenager, con precisione due diciannovenni del circuito, non fossero in Top Ten dal lontano 14 Maggio 2007: Alcaraz e Rune sono entrati nella storia ed hanno fatto come Novak Djokovic e il britannico Andy Murray, a quel tempo rispettivamente numero 6 e numero 10 del circuito Photo Credit: Twitter Rolex Masters 1000 Parigi-Bercy