Allarme Carlos Alcaraz a Parigi-Bercy. Il numero uno: "Problema al ginocchio"

Lo spagnolo ha parlato in vista dell'esordio nel tabellone francese

by Luca Ferrante
SHARE
Allarme Carlos Alcaraz a Parigi-Bercy. Il numero uno: "Problema al ginocchio"

Carlos Alcaraz ha allarmato un po' tutti durante la prima conferenza stampa a Parigi-Bercy, preoccupando la Spagna delle sue attuali condizioni fisiche. Lo spagnolo ha infatti dichiarato apertamente davanti ai media: "Ho un fastidio al ginocchio ma sono solo alcuni piccoli problemi.

Oserei dire che tutti i tennisti hanno qualcosa a fine anno e bisogna giocare con quella piccola percentuale di disagio. Non è qualcosa di troppo serio" ha sottolineato.

Le parole in conferenza stampa

Sulla gestione di queste ultime sfide della stagione: "Non sento la pressione.

Sono stato io stesso a fissare quell'obiettivo, finire l'anno come numero uno al mondo. Ci sono grandi giocatori vicino a me e anche loro hanno delle possibilità. Cercherò solo di fare del mio meglio in ogni torneo a cui parteciperò.

Mi voglio divertire a giocare a tennis, la pressione fa parte del nostro sport" ha aggiunto nell'intervista in vista dell'esordio ufficiale. "Vincere un Grande Slam ed essere il numero uno al mondo era il mio sogno ma non mi aspettavo di realizzarlo a 19 anni.

Tutto è arrivato molto velocemente. In questo momento mi rendo conto di quello che ho fatto. ho potuto realizzare il mio sogno ma è chiaro che è successo inaspettatamente. Io non sono cambiato per niente: tante cose sono cambiate ma io no come persona.

Nulla è cambiato rispetto alle persone che mi circondano, con la mia famiglia, la mia squadra o i miei amici. Con loro vivo una vita normale" ha proseguito, parlando del trionfo agli Us Open. Il ricordo dell'edizione 2021 in Francia, soprattutto relativo al match con Hugo Gaston: "È stata una partita piuttosto difficile (ridendo).

Probabilmente una delle più difficili che abbia mai giocato nella mia vita. Quest'anno ho giocato molte battaglie ravvicinate su grandi palchi, lottando per grandi cose. Grazie a questo tipo di gare so come ci si sente quando il mondo intero è con te. Ho imparato" ha concluso Alcaraz. Photo credit: Twitter Carlos Alcaraz.

Carlos Alcaraz
SHARE