Carlos Alcaraz deluso dalla sconfitta: "Ci ho provato"

Il numero uno al mondo si ferma in semifinale a Basilea

by Luca Ferrante
SHARE
Carlos Alcaraz deluso dalla sconfitta: "Ci ho provato"

Dopo il primo trionfo in un Grande Slam proprio agli Us Open, il nuovo numero uno del ranking mondiale non è riuscito a spingersi in finale nei due tornei in cui ha partecipato. Sia all'Astana Open (sconfitta all'esordio col belga David Goffin) che a Basilea, Carlos Alcaraz ha dovuto cedere il passo prima dell'atto conclusivo della competizione.

L'iberico non ha così lasciato il segno sul cemento indoor, ottenendo comunque dei buonissimi risultati: infatti, in Svizzera, il ragazzo 19enne è arrivato in semifinale e si è poi arreso al canadese Felix Auger-Aliassime, davvero in formissima in questo finale di stagione 2022.

Netto il punteggio con il quale il fenomeno nativo di Murcia ha perso il delicato incontro: la terza testa di serie del tabellone si è imposta per 6-3, 6-2 e ha sempre dimostrato di essere in pieno controllo della sfida.

Lo spagnolo ha decisamente sofferto in diversi turni di servizio a causa delle risposte profonde e ben piazzate del suo avversario, che lo ha messo in grande difficoltà.

Le parole dopo la sconfitta

Il giocatore classe 2003 ha commentato la battuta d'arresto attraverso un messaggio apparso sui propri account social: "Ci ho provato, ma non è stato possibile vincere in questa occasione.

Grazie Basilea per il supporto questa settimana" ha dichiarato su Instagram, evidenziando un po' le difficoltà che ha incontrato nella battaglia contro il canadese.

Alcaraz si potrà ora concentrare sull'ultimo Master 1000 della stagione a Parigi-Bercy, competizione nel quale dovrà prepararsi in vista del prestigioso appuntamento delle Nitto Atp Finals in programma al PalaAlpitour di Torino nel mese di novembre.

L'iberico cercherà di far valere la testa di serie numero uno e superare tutta l'agguerrita concorrenza: infatti ci saranno tutti i 'Big' ai nastri di partenza della manifestazione sportiva. Il cammino dello spagnolo si è un po' agevolato dopo il forfait dell'italiano Matteo Berrettini, che avrebbe potuto sfidare agli ottavi di finale.

"Prossima fermata: Parigi" è quanto aggiunto dall'atleta nel messaggio social. Photo credit: Instagram Carlos Alcaraz.

Carlos Alcaraz
SHARE