Carlos Alcaraz, sconfitta da numero uno vs lucky loser: come lui Djokovic e Federer



by   |  LETTURE 5868

Carlos Alcaraz, sconfitta da numero uno vs lucky loser: come lui Djokovic e Federer

Essere numero uno ha messo non poca pressione a Carlos Alcaraz. Il giovane tennista spagnolo ha bruciato ogni tappa quest’anno e, ad un passo dal termine della stagione, ha conquistato i due obiettivi che si era posto da bambino: vincere un titolo del Grande Slam e diventare numero uno del mondo.

La finale degli Us Open contro Casper Ruud gli ha regalato entrambi i successi, che sono stati in parte marginali. Dall’ultimo match di Flushing Meadows, infatti, il numero uno spagnolo ha faticato a ritrovarsi e a trovare la vittoria.

La prima sconfitta è arrivata in Coppa Davis, contro Felix Auger-Aliassime, nel primo match da numero uno del mondo. Nessuna insidia contro Kwon, che ha infatti consegnato l’accesso alle fasi finali alla Spagna.

Una parentesi, però, prima di un’altra caduta: nel match d’esordio dell’Astana Open, arriva la sconfitta contro David Goffin. Il belga è arrivato nel main draw come lucky loser, dopo aver perso nel turno di qualificazioni contro Luca Nardi.

Alcaraz, però, non è l’unico numero uno del mondo ad aver perso contro un lucky loser.

Alcaraz come Djokovic e Federer

Anche tre numeri uno hanno perso contro un lucky loser nella propria carriera. Per Roger Federer bisogna tornare al 2007: per il campione svizzero, è arrivata la sconfitta contro Canas al Masters 1000 di Indian Wells.

Anche per Andy Murray stesso destino: nel terzo turno del Masters 1000 di Madrid del 2017, esce per mano del lucky loser Borna Coric. A chiudere questa statistica è Novak Djokovic, nonché il riferimento più recente, ossia nel 2020.

Il tennista serbo era numero uno del mondo quando ai quarti di finale del torneo 500 di Vienna viene sconfitto dall’azzurro Lorenzo Sonego, anche lui entrato nel main draw come lucky loser. Tra Novak Djokovic e Carlos Alcaraz, un altro aspetto li lega: entrambi i tennisti hanno subito una sconfitta da numero uno e contro un lucky loser in un torneo 500 su cemento indoor. Photo credits: @carlosalcaraz (Twitter)