"Non è facile...": Carlos Alcaraz commenta il ko a sorpresa di Astana



by   |  LETTURE 4470

"Non è facile...": Carlos Alcaraz commenta il ko a sorpresa di Astana

L'avventura di Carlos Alcaraz come numero uno al mondo non sembra essere particolarmente fortunata. Il tennista spagnolo ha perso qualche settimana fa in Davis Cup, cedendo a sorpresa contro Felix Auger Aliassime e questa settimana è stato protagonista della più grande sorpresa a livello tennistica.

Lo spagnolo ha ceduto in due set al tennista lucky loser belga David Goffin. Questi, in netta difficoltà negli ultimi mesi, aveva ceduto poche ore fa a Luca Nardi, giovane talento azzurro. Una sconfitta sorprendente e per certi versi inaspettata con Alcaraz che per la prima volta nel 2022 ha perso un match senza vincere neanche un set.

Nel post partita Alcaraz ha commentato la sconfitta, confermando che ha bisogno di migliorare. Ecco le sue parole: "È stata una sfida molto dura, David ha giocato in maniera magnifica. Tornare alla competizione non è mai facile dopo tanto tempo, avevo già giocato su questo campo in due occasioni ma essendo così lento non è affatto facile abituarsi"

Poi il tennista, come riporta Marca, prosegue: "Non sono stato capace di adattarmi a questo match, lui è stato molto aggressivo e non sono riuscito a reggere la pressione che lui mi ha messo constantemente addosso.

Devo imparare dalla lezione che ho ricevuto in questa partita"

Le ultime su Carlos Alcaraz

Il 2022 di Alcaraz è stato straordinario, il diciannovenne spagnolo ha vinto diverse titoli e poche settimane fa ha conquistato il primo titolo del Grande Slam in carriera, a New York.

Grazie a questo risultato Alcaraz è diventato il numero uno più giovane della storia di questo sport. In una recente intervista il tennista spagnolo ha commentato riguardo a questo suo cambiamento: "La verità è che sono sempre lo stesso, non credo sia cambiato nulla in me per diventare numero1.

Il mondo del tennis non si ferma mai, ogni settimana una nuova avventura e non puoi pensare e ricordare quello che hai fatto. È stato spettacolare vincere gli US Open, ma quello che devi fare è rimanere concentrato sull'allenamento e sul raggiungimento degli obiettivi stabiliti" Photo Credit: ESPN Twitter