Lo stupendo messaggio di Carlos Alcaraz per celebrare il GOAT Rafael Nadal



by   |  LETTURE 3537

Lo stupendo messaggio di Carlos Alcaraz per celebrare il GOAT Rafael Nadal

Hanno dominato la scena durante la stagione 2022 ed entrambi si sono meritati i risultati ottenuti. Con il nuovo aggiornamento del ranking mondiale Atp, Carlos Alcaraz e Rafael Nadal si sono ritrovati in cima alla classifica, occupando le prime due posizioni.

Il giovanissimo 19enne è rimasto in vetta, soprattutto grazie al trionfo degli Us Open, mentre il campione iberico ha superato il norvegese Casper Ruud al secondo posto. Un traguardo storico per la Spagna: sono passati infatti Sono passati 22 anni dall'ultima graduatoria occupata nelle due piazze da atleti della stessa nazionalità.

In quella circostanza i protagonisti erano statunitensi, Andre Agassi e Pete Sampras. I due hanno regalato ad appassionati e addetti ai lavori anche due imperdibili sfide uno contro l'altro in questa annata. A Indian Wells, nella semifinale del Master 1000, è stato Rafa a prevalere in tre set.

Il remake è avvenuto proprio sulla terra rossa di Madrid, con l'attuale primo del ranking che si è preso la rivincita e ha poi dato continuità al successo per conquistare il titolo. Alcaraz e Nadal sono stati in grado di dare tante gioie ai tifosi e di riscrivere tante pagine della storia del tennis in questo anno.

Entrambi si sono qualificati per l'edizione 2022 delle Nitto Atp Finals e si spera che possano partecipare per concorrere alla vittoria della competizione riservata ai migliori otto tennisti al mondo.

Il messaggio di Alcaraz

Carlos ha dedicato un messaggio davvero speciale per questo importante traguardo raggiunto, omaggiando Nadal.

"Due spagnoli in cima alla classifica! Orgoglioso di condividere questo momento storico con Rafa, miglior giocatore di tutti i tempi! Andiamo!" ha commentato attraverso un post pubblicato sui propri canali social.

Ora il numero uno al mondo prenderà parte all'Atp 500 di Astana in Kazakistan per dimostrare di essere in forma dopo l'affermazione a Flushing Meadows. L'obiettivo è naturalmente quello di confermarsi e cercare di raggiungere l'atto conclusivo del torneo, cominciando nel migliore dei modi la parte di stagione su cemento indoor.

All'orizzonte altri prestigiosi appuntamenti come il Master 1000 di Parigi-Bercy e le finali di Coppa Davis.