Bruguera esalta Carlos Alcaraz: "Nessuno avrebbe fatto come lui"



by   |  LETTURE 6815

Bruguera esalta Carlos Alcaraz: "Nessuno avrebbe fatto come lui"

Il numero uno al mondo Carlos Alcaraz ha debuttato in Coppa Davis con una sconfitta. Il campione iberico è il primo numero uno dai tempi di Juan Carlos Ferrero (coach tra l'altro del murciano) ha debuttare in vetta al ranking con una sconfitta e lo spagnolo ha ceduto al canadese Felix Auger Aliassime.

Complice anche la sconfitta nel doppio contro il Canada la Spagna ora è obbligata a vincere e vede, in vista del match contro la Corea, la sua qualificazione ancora a rischio. Alcaraz intanto è finito nel mirino della critica ma il suo capitano di Davis Sergi Bruguera ha parlato in conferenza stampa ed ha trattato anche delle condizioni del tennista.

Ecco le sue parole: "Prima di tutto dobbiamo congratularci con i nostri avversari e voglio ringraziare Carlos per lo sforzo fatto, tutti noi sapevamo che era molto stanco. Non era abituato a giocare tutti quei match di cinque set agli US Open, domenica scorsa ha giocato una finale a New York e martedì era già qui a Valencia.

Il suo impegno è incredibile, nessun altro tennista avrebbe fatto ciò. Ha comunque giocato un match molto buono ma Auger ha disputato uno dei match piu' belli della sua partita, almeno tra quelli che io ricordi.

Gli mancava freschezza mentale e Carlos doveva adattarsi alle differenze rispetto a New York. È stato sicuramente sfortunato ad affrontare subito un tennista come Aliassime".

Sergi Bruguera su Carlos Alcaraz

Il capitano della Spagna di Davis ha poi proseguito parlando del prossimo impegno di domani contro la Corea del Sud ed ha spiegato: "Carlos ora sta bene, si riposerà e penso che un altro giorno di allenamento gli farà bene.

Credo che sarà pronto al 100 % per la sfida contro la Corea del Sud. Il match con il Canada? Tutte le partite che abbiamo disputato con loro sono state belle e molto complicate, ringrazio tutti i tennisti per lo sforzo fatto in questi giorni.

Ora dobbiamo concentrarci su noi stessi e preparare al meglio la squadra per la sfida contro la Corea del Sud che sarà molto importante". Photo Credit: Twitter Official Carlos Alcaraz