"È stata una fortuna": Alcaraz si espone sull'assenza di Novak Djokovic agli Us Open



by   |  LETTURE 3669

"È stata una fortuna": Alcaraz si espone sull'assenza di Novak Djokovic agli Us Open

Carlos Alcaraz mette un “freno” alla sua vittoria agli Us Open. Il tennista spagnolo ha compiuto le due settimane perfette per arrivare fino alla finale, trionfando contro Casper Ruud in quattro set all’Arthur Ashe Stadium.

Per arrivare alla vittoria del titolo finale, il nuovo numero uno del mondo ha dovuto mettere in atto delle vere e proprie maratone, specialmente nella seconda settimana del torneo del Grande Slam: contro il croato Marin Cilic agli ottavi di finale; contro Jannik Sinner in un pazzo quarto di finale; contro Frances Tiafoe nel penultimo atto prima del titolo.

Nonostante un percorso difficile ma netto del numero uno di Spagna, il vincitore degli Us Open ha ridimensionato il suo successo, paragonandolo alle imprese compiute dai Big Three in questi ultimi venti anni. In un’intervista rilasciata a The New York Times poco dopo l’impresa agli Us Open, Carlos Alcaraz ha fatto riferimento proprio al periodo in cui a vincere erano Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic, ma non solo: ha spiegato anche gli effetti dell’assenza di Novak Djokovic a Flushing Meadows.

“Ho avuto fortuna”, ha detto Carlos Alcaraz

“Non voglio screditarmi, ma è vero che Nadal, Djokovic e Federer hanno giocato tutti nello stesso periodo. Ho avuto la fortuna, o comunque la si voglia chiamare, che Djokovic non fosse presente agli Us Open.

Ognuno potrebbe dare una spiegazione diversa, ma è questa la realtà”: ha detto al quotidiano statunitense il numero uno del mondo sul tennista di Belgrado, che non ha potuto partecipare all'ultimo Grande Slam.

Carlos, per, ha voluto ribadire al New York Times che non vuole togliere meriti alla sua vittoria nella Grande Mela e alla sua stagione: "[Djokovic] Non ha potuto giocare per un po', e Nadal ha potuto giocare, ma non tutto l'anno.

Ma come ho detto, non voglio togliermi il merito. Ho giocato tutta la stagione, ho giocato partite e tornei incredibili e ho lavorato molto duramente affinché successi del genere potessero arrivare", ha aggiunto il nuovo vincitore Slam. Photo credits: @MutuaMadridOpen (Twitter)