L'ennesimo record di precocità di Carlos Alcaraz agli US Open

Il tennista ha una grande chance per questo finale di stagione

by Mario Tramo
SHARE
L'ennesimo record di precocità di Carlos Alcaraz agli US Open

Il tabellone maschile degli Us Open 2022 potrebbero presto cambiare la storia del tennis. Carlos Alcaraz e Casper Ruud si giocheranno domani la chance di vincere il primo titolo del Grande Slam in carriera ed il vincente 'prende tutto' conquistando anche il titolo di numero uno al mondo.

Carlos ha vissuto finora una grandissima stagione, ha vinto il suo primo Masters 1000, è entrato in Top Ten mondiale e ora ha la chance di diventare il numero uno più giovane della storia di questo sport. Alcaraz ha vinto nella notte un'autentica battaglia e dopo Jannik Sinner ha sconfitto in cinque set e dopo 4 ore e 22 minuti di gioco anche l'americano ed idolo di casa Frances Tiafoe.

Il tennista iberico è apparso molto soddisfatto dopo il successo ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Mi sento un diciannovenne. Forse è vero che sono maturato molto, molto velocemenete, ma mi sento più grande solo in campo.

Con gli amici, la mia famiglia, a casa, sono un normalissimo ragazzo di 19 anni. Oggi mi riposerò, dopo tante partite impegnative è fondamentale, mi prenderò un po' di tempo per schiarirmi le idee e per pensare a cosa fare.

L'ho già battuto a Miami quest'anno, penso di essere in grado di ripetermi anche in uno Slam. Per me sarà tutto nuovo, ma ci sono state tante cose nuove che ho affrontato nella maniera giusta e neanche questa mi spaventa.

Affronterò la cosa nel miglior modo possibile, sarò lo stesso ragazzo di sempre".

Alcaraz ed il suo nuovo record

I numeri di Alcaraz sono straordinari e sicuramente non passano inosservati, il tennista spagnolo grazie a questa finale raggiunge un nuovo record.

Alcaraz è infatti il secondo finalista più giovane della storia agli US Open, dietro solo alla leggenda americana Pete Sampras. Il quattordici volte vincitore di Slam guida questa classifica grazie alla finale fatta nel 1990, a soli 19 anni e 28 giorni.

Alcaraz precede in classifica i Big Three ed in particolare Novak Djokovic, quarto in questa particolare classifica, subito dietro a Borg. Ecco la classifica completa:

Carlos Alcaraz Us Open
SHARE