"Penso solo a Sinner": Alcaraz 'snobba' la questione numero uno



by   |  LETTURE 4467

"Penso solo a Sinner": Alcaraz 'snobba' la questione numero uno

A late night show per Carlos Alcaraz, che per abbattere la resistenza di Marin Cilic e rimanere aggrappato al sogno Slam - e alla prima posizione del ranking - ha avuto bisogno di quasi quattro ore e di cinque set. "Non avevo mai giocato a tennis così tardi a dire il vero, credo sia stata una sensazione assolutamente spettacolare per me.

Il supporto del pubblico è stato determinante, mi hanno dato le energie necessarie per vincere" ha spiegato in conferenza stampa. "Perdere il quarto set non è stato assolutamente facile per me. Non avevo mai concesso una palla break e all'improvviso mi sono ritrovato al quinto.

Anche iniziare sotto di un break il quinto è stato molto complicato, ma ho sempre creduto nelle mie possibilità e per fortuna alla fine sono riuscito a vincere. Sapevo che se avessi continuato a giocare in quel modo e a spingere prima o poi la mia opportunità sarebbe arrivata" ha continuato a spiegare.
Un giorno di riposo, poi la sfida con Sinner.

Con il talento azzurro che ha già vinto i due precedenti di questa stagione, uno agli ottavi di Wimbledon e uno in finale a Umago. "Vincere in tre set ovviamente è meglio, ma è anche vero che uscire da una battaglia del genere ti dà delle ottime sensazioni.

Questa partita è la dimostrazione che sono assolutamente pronto a lottare con tutti, sia mentalmente che fisicamente"
Su Sinner: "Il fatto che che abbia vinto le ultime due partite mi dà forza. Sono una persona molto competitiva che vuole sempre dimostrare qualcosa.

La verità è che farò di tutto per vincere" ha detto. In linea del tutto teorica ad Alcaraz 'basterebbe' una finale per centrare la vetta del ranking. "La verità è che non ci penso.

O almeno, cerco di non pensarci. Dovrei vincere altre due o tre partite e giocare già contro Sinner domani. Al momento sono concentrato solo su Sinner. Lui è uno dei favoriti, il livello è altissimo e penso che anche Tiafoe abbia una grande chance dopo la vittoria con Rafa"