Carlos Alcaraz svela il vero obiettivo del Masters 1000 di Cincinnati

Il tennista spagnolo ha esordito con una vittoria

by Mario Tramo
SHARE
Carlos Alcaraz svela il vero obiettivo del Masters 1000 di Cincinnati

Buona la prima nel Masters 1000 di Cincinnati per il numero 4 al mondo Carlos Alcaraz. Il tennista spagnolo ha disputato un ottimo match d'ingresso nel torneo, vincendo con il risultato di 6-3;6-2 contro l'americano Mackenzie McDonald, un avversario non semplicissimo sulla carta come esordio.

Grazie a questo successo il giovane atleta murciano è diventato il tennista che ha ottenuto più vittorie in questa stagione, ben 43, e agli Ottavi di finale affronterà il croato Marin Cilic, un ex vincitore di questo torneo in passato.

Ai microfoni Atp Alcaraz ha raccontato le sue impressioni nel post partita: "Sono molto contento della mia prestazione odierna, uno degli obiettivi di questo torneo è gestire la pressione, riuscire a giocare divertendomi come facevo lo scorso anno e magari agli inizi di questo 2022.

Devo essere rilassato e credo di averlo fatto in questo match, il campo è veloce e la palla scivola molto. Sono condizioni difficili ma cerco di essere concentrato su tutti i miei colpi e giocare in maniera aggressiva, tutto qui".

Le ultime su Carlos Alcaraz

Prima del torneo il giovane spagnolo era apparso preoccupato proprio riguardo la gestione della pressione. Ecco le sue parole a riguardo: "In questo momento ogni partita è una sfida per me, una sfida mantenere lo stesso livello di sempre.

Sono il numero quattro al mondo, uno dei favoriti per vincere questo torneo, quindi può essere un po' difficile gestire tutto questo pressione. "Mi sto allenando al mio massimo livello, il mio scopo è quello di migliorare il livello mostrato nella parte di stagione su terra battuta e a Miami”, ha dichiarato il numero quattro del mondo.

La difficoltà, però, rimane quella, ossia gestire la pressione di essere il favorito per la vittoria: “Ho capito ciò che è accaduto a Montreal: non sono a reggere la pressione di essere uno dei favoriti per il titolo o di avere una determinata classifica.

Ho capito, però, che devo usare quella pressione a mio favore: so che sto affrontando i migliori del mondo e che devo dare il meglio di me stesso". Photo Credit: Official Instagram Carlos Alcaraz

Carlos Alcaraz
SHARE