Atp Cincinnati - Il cammino di Carlos Alcaraz: lo spagnolo intravede Rafael Nadal



by LUCA FERRANTE

Atp Cincinnati - Il cammino di Carlos Alcaraz: lo spagnolo intravede Rafael Nadal

Carlos Alcaraz ha bisogno di riscattarsi nel secondo Master 1000 consecutivo sul cemento americano: dopo una prestazione non convincente contro lo statunitense Tommy Paul a Montreal, che lo ha portato a uscire immediatamente di scena del tabellone principale (nonostante fosse la testa di serie numero due, e dunque uno dei favoriti alla vittoria finale), lo spagnolo dovrà andare alla ricerca di conferme su questa superficie, visto che gli Us Open si stanno avvicinando sempre di più.

Da una superficie molto lenta come quella in Canada, tutti i migliori tennisti passeranno a campi decisamente più veloci a Cincinnati, negli Stati Uniti. Non solo l'iberico andrà a caccia di un risultato di spessore: anche il russo Daniil Medvedev, che guiderà il seeding, e il greco Stefanos Tsitsipas sono stati eliminati al debutto e hanno voglia di lasciare il segno prima dell'ultimo Grande Slam della stagione 2022.

Come se non bastasse, negli Stati Uniti ritornerà un agguerrito Rafael Nadal, sempre da considerare fra i principali pretendenti al titolo.

Il cammino di Alcaraz

Il numero 4 al mondo ha la possibilità di giocarsi l'accesso alla top 3 del ranking mondiale Atp ancora prima del prestigioso appuntamento a Flushing Meadows, naturalmente spingendosi molto oltre nel draw.

Dopo il 'Bye' del primo turno, il 19enne sfiderà il vincente del match tra la wild card Mackenzie McDonald e il georgiano Nikoloz Basilashvili (avversari senza dubbio da non sottovalutare, specialmente dopo quanto accaduto a Montreal).

Agli ottavi, in caso naturalmente di passaggio alla fase successiva, potrebbe incrociare il croato Marin Cilic, che ha in comune col nativo di Murcia il fatto di essere stato sconfitto da Paul in Canada. Ai quarti di finale Alcaraz potrebbe affrontare il norvegese Casper Ruud, in grande fiducia con la semifinale raggiunta in questa settimana nel Master 1000, o il britannico Cameron Norrie.

In semifinale sfida di lusso col connazionale Rafael Nadal; in alternativa il canadese Felix Auger-Aliassime o l'italiano Jannik Sinner. Nell'atto conclusivo, dalla parte alta, ci si aspetta uno fra Daniil Medvedev o Stefanos Tsitsipas. Photo credit: Obn Montreal.

Carlos Alcaraz Rafael Nadal Us Open