"Valuteremo": Carlos Alcaraz sulle condizioni del piede dopo la sfida contro Zeppieri



by   |  LETTURE 9039

"Valuteremo": Carlos Alcaraz sulle condizioni del piede dopo la sfida contro Zeppieri

Per Carlos Alcaraz arriva la sesta finale in questa stagione. Il numero due spagnolo ha sofferto (e non poco) contro il quinto italiano che ha affrontato quest’anno, Giulio Zeppieri, ma è riuscito comunque a sfatare un tabù che lo accompagna da qualche mese: vincere contro un tennista azzurro.

Riesce a centrare l’obiettivo soffrendo: dopo aver conquistato il primo set, perde il secondo parziale dopo il pericolo scampato di un infortunio alla caviglia. Alla fine, è il problema alla gamba di Zeppieri a consegnare l’ultimo e decisivo break allo spagnolo.

Con questa vittoria, Alcaraz si presenterà in finale per la difesa del titolo. “Molto bello essere di nuovo in finale, mi diverto giocare qui ad Umago – ha dichiarato il numero due spagnolo, che poi ha spiegato la situazione della caviglia - “Sta bene tutto sommato, in questo momento non sento troppo dolore, attendo quello che succederà stanotte o domani mattina, valuteremo e cercheremo di capire il decorso, ma dobbiamo pensare alla finale adesso”.

Tutti i record nella finale di Umago

Nella finale di Umago, Carlos Alcaraz affronterà sicuramente un tennista azzurro, ossia il vincente tra Jannik Sinner e Franco Agamenone. Solo un italiano, dunque, può fermare la corsa inarrestabile del giovane iberico, che nel frattempo ha raggiunto due enormi obiettivi: disputare la partita numero 100 del circuito Atp e diventare numero quattro del mondo.

“Riuscire a giocare 100 match di Atp è qualcosa di importante, così come avere l’opportunità di essere numero quattro al mondo lunedì è molto importante. È una cosa che mi rende certamente orgoglioso, ma non voglio fermarmi”, ha detto nell’intervista a bordo campo.

Lunedì, infatti, il vincitore del titolo di Umago dello scorso anno scavalcherà Stefanos Tsitsipas e diventerà il numero quattro del mondo: in soli due settimane, il vincitore delle ultime Next Gen Atp Finals è riuscito a passare dalla sesta alla quinta e, infine, alla quarta posizione del ranking.

Alcaraz rimane, comunque, il numero due spagnolo, dato che continua a precederlo il campione Slam Rafael Nadal. Photo credits: @croatiaopenopenumag (Instagram)