Jannik Sinner nuovo volto di Top Spin 2K25: le prime immagini dell'azzurro

Il famoso videogioco di Tennis ha ufficializzato l'innesto del numero uno al mondo italiano

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Jannik Sinner nuovo volto di Top Spin 2K25: le prime immagini dell'azzurro
© Clive Mason/Getty Images

Jannik Sinner sarà tra le grandi novità dell’edizione 2K25 di Top Spin, uno dei giochi di punta dedicati al tennis. La presenza del nuovo uno al mondo rappresenterà un upgrade importante per il titolo, che quest’anno, tra le diverse critiche ricevute, ha riscontrato la mancanza di un roster di giocatori vario che lo avrebbe reso sicuramente più appetibile al grande pubblico di appassionati.

La sola presenza di tennisti come Carlos Alcaraz, Daniil Medvedev, Matteo Berrettini, tra quelli in attività, più leggende senza tempo come Roger Federer e Serena Williams, non è bastato al famoso videogioco per soddisfare pienamente le esigenze dei suoi seguaci.

In tal senso la nuova firma di Sinner, con tanto di borsa Gucci, aiuterà e non poco.

Le persone che decideranno di passare ore con il controller in mano potranno ricreare quindi un duello, quello tra l’altoatesino e Alcaraz, che rappresenta forse al momento lo spot migliore che questo sport possa lanciare.

Due grandissimi campioni, giovani, forti, ma dotati di grande rispetto l’uno per l’altro.

Il prossimo impegno ad Halle

Nelle ultime ore intanto entrerà nel vivo una fase della stagione molto cara agli appassionati di tennis, quella sull'erba.

Se già questa settimana sono andati in scena i tornei di Stoccarda e S-Hertogenbosch, la prossima sarà invece la volta di Halle e Queen's, due eventi di assoluto prestigio. Sinner esordirà in Germania per la prima volta in assoluto da numero uno del mondo, ma dovrà fare i conti con un sorteggio piuttosto complicato e che lo vedrà subito apposto ad avversari insidiosi.

Un tabellone non semplice visto che appunto trattiamo di un torneo Atp 500, che però per importanza e prestigio può essere equiparato ad un 1000. Griekspoor e probabilmente Safiullin saranno le prime minaccie sul suo cammino.

Dai quarti in poi i pericoli aumenteranno. Tsitsipas o Struff e in semifinale con ogni probabilità uno tra Medvedev e Bublik, sebbene quest'ultimo sia reduce dall'infortunio nel torneo di Stoccarda, torneo dove si è ritirato. L'indiziato maggiore per la sfida in finale è invece l'idolo di casa Zverev, in un momento di grande spolvero.

Jannik Sinner
SHARE