Aryna Sabalenka: "La morte di Konstantin è una tragedia. Rispettate la mia privacy"

La bielorussa ha pubblicato una storia sul proprio account Instagram

by Redazione
SHARE
Aryna Sabalenka: "La morte di Konstantin è una tragedia. Rispettate la mia privacy"
© Megan Briggs/Getty Images

Aryna Sabalenka ha deciso di rompere il silenzio dopo la morte di Konstantin Koltsov, ex compagno e giocatore bielorusso di hockey su ghiaccio. Attraverso un comunicato, la Federazione bielorussa ha annunciato l'improvvisa morte di Koltsov - che si trovava a Miami - all'età di 42 anni.

Non sono ancora state accertate le cause del decesso, ma la polizia di Miami ha già parlato di un "apparente suicidio" . Il dipartimento di polizia ha spiegato alla CNN che i vigili del fuoco e le pattuglie sono state invitate a raggiungere il St.

Regis Bal Harbour Resort, 9703 Collins Avenue, per soccorrere un uomo saltato da un balcone.

Aryna Sabalenka rompe il silenzio: "Rispettate la mia privacy"

Aryna Sabalenka dovrebbe scendere in campo al WTA 1000 di Miami - al secondo turno troverebbe l'amica Paula Badosa - e le persone hanno accolto con sorpesa la sua scelta.

Alcuni commenti negativi hanno invaso il web anche in un momento delicato come questo senza pensare che ogni persona elabora il lutto in maniera del tutto personale. La bielorussa ha così parlato - anche se attraverso i social - per la prima volta dopo la morte di Konstantin Koltsov chiedendo il rispetto della privacy di tutte le persone coinvolte in questa tragedia.

"La morte di Konstantin è una tragedia impensabile e, anche se non stavamo più insieme, ho il cuore spezzato. Per favore, rispettate la mia privacy e quella della sua famiglia durante questo difficile momento" , ha scritto Sabalenka sul proprio account Instagram.

Aryna Sabalenka
SHARE