Tathiana Garbin sta bene dopo l'operazione: "Grazie a tutti per la vicinanza"



by GENNARO DI GIOVANNI

Tathiana Garbin sta bene dopo l'operazione: "Grazie a tutti per la vicinanza"
© Fran Santiago/Getty Images

“Ciao a tutti. L’intervento è andato bene grazie alla professionalità e alla competenza del Prof. Lippolis e di tutto il suo team medico a cui va la mia più profonda gratitudine. Grazie a tutti per i messaggi di sostegno e vicinanza.

A presto”, è questo lo splendido messaggio che i tanti appassionati di tennis attendevano con trepidazione. Tathiana Garbin si è sottoposta a un secondo intervento per l'esportazione di un raro tumore che sta combattendo da diverso tempo.

La capitana della nazionale femminile, che non ha potuto purtroppo trascinare come voleva l'Italia nella finale di Billie Jean King Cup, sta sostenendo una battaglia molto importante, che speriamo tutti possa sconfiggere al più presto.

Il messaggio di Garbin poco prima dell'operazione

La 46enne veneziana ha fin da subito ricevuto il pieno sostegno dalle sue ragazze, che hanno deciso di farle visita in ospedale qualche giorno prima dell'operazione, in attesa di riprovare insieme a riportare l'Italia alla vittoria in BJKC, dopo oltre 10 anni.

Questo era stato il messaggio condiviso dall’ex tennista poco prima dell’operazione: "Oggi, desidero condividere con tutti voi una parte importante del mio percorso di vita. È con serenità e fiducia che annuncio che a ottobre ho subito un intervento chirurgico per trattare un raro tumore.

È mia intenzione condividere questa esperienza personale con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico e gli atleti sull’importanza della ricerca medica e della prevenzione. La diagnosi precoce e il supporto medico adeguato sono fondamentali per affrontare qualsiasi sfida e spero che la mia storia possa ispirare altri a prestare attenzione alla propria salute”, aveva spiegato Garbin.