Il preoccupante bilancio di Lorenzo Musetti contro i top 10. I numeri

Continua la striscia perdente del tennista italiano contro i primi dieci tennisti del mondo

by Gianluca Ruffino
SHARE
Il preoccupante bilancio di Lorenzo Musetti contro i top 10. I numeri
© Emmanuel Wong/Getty Images

Una partita senza storia, un’altra cocente sconfitta con un top ten. Termina agli ottavi di finale la corsa di Lorenzo Musetti all’Atp 500 di Pechino. Il tennista italiano si arrende al numero uno del seeding Carlos Alcaraz, in un match senza storia in cui Musetti non ha mai dato l’impressione di poter impensierire il campione spagnolo.

Finisce 6-2 6-2 in un’ora e venti di gioco, con lo spagnolo proiettato verso una possibile semifinale contro Jannik Sinner. La sfida contro il fenomeno di Murcia non era sicuramente il test più semplice per Musetti per dimostrare il proprio livello di gioco attuale, partendo con i favori del pronostico tutti dal lato del suo avversario.

È impossibile però non guardare al bilancio del tennista toscano nei match contro tennisti in top 10, che inizia a diventare piuttosto preoccupante.

Lorenzo Musetti: la sua preoccupante striscia negativa con i top 10

La sconfitta contro Alcaraz a Pechino è valsa a Musetti la nona battuta d’arresto consecutiva in incontri contro tennisti classificati nelle prime dieci posizioni della classifica Atp, partite nelle quali l’italiano è stato in grado di portare a casa soltanto un set.

L’attuale numero 18 del ranking Atp ha perso due partite contro Alcaraz, due contro Daniil Medvedev, due con Stefanos Tsitsipas (contro il quale non ha mai vinto in carriera nei cinque precedenti) e una contro Casper Ruud, Holger Rune e nel derby ai quarti di Montecarlo contro Jannik Sinner.

Guardando all’intera stagione, il 21enne carrarino ha un bilancio di 5 vittorie e 12 sconfitte contro giocatori in top 20. Il momento più alto del suo 2023 è stata la vittoria in tre set agli ottavi di Montecarlo su Novak Djokovic.

In un’annata in cui la lenta ma continua crescita tecnica ha portato Musetti fino alla quindicesima posizione della classifica mondiale, il tennista italiano è chiamato a fare quell’atteso salto di qualità che tutti i tifosi italiani si aspettano, per riuscire definitivamente a competere con i più forti tennisti del circuito.

Che il 2024 possa essere l’anno di svolta?

Lorenzo Musetti
SHARE