Serena Williams manda una frecciatina a Simona Halep dopo la squalifica per doping

La leggenda americana è ritornata, con un post criptico sui social, sulla finale di Wimbledon del 2019

by Gianluca Ruffino
SHARE
Serena Williams manda una frecciatina a Simona Halep dopo la squalifica per doping
© Cameron Spencer/Getty Images

Si susseguono in questi giorni i commenti social da parte di tifosi e addetti ai lavori sulla squalifica di quattro anni per doping imposta a Simona Halep, La sentenza è arrivata nelle ultime ore ma i fatti risalgono alla passata stagione, quando la rumena risultò positiva, durante un controllo post Us Open, a una delle sostanze proibite dal regolamento Wta: il Roxadustat.

Il tribunale indipendente istituto da Sport Risoluziones, nonostante abbia avvallato la tesi di Halep secondo cui si trattasse di un integratore contaminato, ha stabilito che la quantità di sostanza ingerita non avrebbe potuto determinare la concentrazione di Roxadustat trovata nel campione risultato positivo.

Anche Serena Williams, che ha affrontato Halep in molte occasioni, ha espresso la propria opinione sul tema, lanciando una frecciatina alla tennista rumena.

Il post polemico di Serena Williams

Serena Williams e Simona Halep si sono affrontate in 12 occasioni, e lo score pende nettamente dalla parte dell’americana, che si è imposta in 10 incontri.

Una delle due vittorie della rumena rimane però uno dei successi più importanti della sua carriera, e al contempo uno dei rammarichi più grandi per la leggenda americana, ossia la finale di Wimbledon del 2019.

In quell’occasione la 31enne rumena sconfisse nettamente Serena con un doppio 6-2, impedendole di conquistare il tanto rincorso 24esimo slam. Dopo la risoluzione del suo caso e la squalifica di quattro stagioni per doping, Serena non ha perso l'occasione per lanciare una stoccata alla tennista rumena, pubblicando su Twitter la frase “8 è un numero migliore”, alludendo al potenziale ottavo titolo che avrebbe potuto conquistare sull’erba londinese nella finale sopracitata.

Ma la polemica dell’americana non si è limitata a questo tweet. Serena ha risposto: “Seriamente, non fuori moda” ad un post del marito che mostrava la figlia Ohanian con una maglietta con su scritto DARE (Drug Abuse Resistance Education), accompagnata dalla didascalia: “Alcune mode sono senza tempo”.

Inoltre poi ha messo un like ad un commento della connazionale Nicole Gibbs riferito proprio alla vicenda riguardante Halep: “Che delusione quando scopri che metà dei tuoi eroi dei tuoi giorni sportivi baravano.

È così frustrante e rende lo sport così stupido: non è una lotta leale e ti fa chiedere quanti stanno agendo inosservati”.

Serena Williams Simona Halep Wimbledon
SHARE