Kyrgios salta anche il Masters 1000 di Cincinnati e gli US Open

L'australiano non tornerà in campo al Masters 1000 di Cincinnati

by Antonio Frappola
SHARE
Kyrgios salta anche il Masters 1000 di Cincinnati e gli US Open
© via Instagram Nick Kyrgios

Continua il calvario di Nick Kyrgios. L’australiano, proprio dopo la migliore stagione della sua carriera, ha dovuto fare i conti con un serio problema al ginocchio. Costretto al forfait agli Australian Open, l’ex finalista di Wimbledon ha deciso di sottoporsi a un’operazione con la speranza di superare l’infortunio senza ulteriori intoppi.

“Operazione completata. Farò tutto il possibile per tornare al mio meglio” , aveva scritto a pochi giorni dall’operazione Kyrgios sul proprio account Instagram. Le cose, però, non sono andate secondi i piani.

Nick Kyrgios salta anche il torneo di Cincinnati e gli US Open

Il giocatore australiano ha saltato tutta la stagione sulla terra battuta con l’obiettivo di presentarsi ai Championships nelle migliori condizioni possibili.

Kyrgios ha disputato un solo match all'evento ATP 250 di Stoccarda - partita persa nettamente contro Yibing Wu - prima di fermarsi nuovamente. Il nativo di Canberra ha alzato bandiera bianca anche a Wimbledon, tornei in cui aveva raggiunto la sua prima finale Slam nel 2022.

Solo Novak Djokovic gli ha impedito di trionfare sui prati dell'All England Club lo scorso anno. La situazione non è migliorata e Kyrgios non ha partecipato né al torneo ATP 500 di Washington né al Masters 1000 di Toronto.

La brutta notizia è che salterà anche il Western & Southern Open e gli US Open. Sarà Emil Ruusuvuori a prendere il suo posto nel main draw del torneo di Cincinnati. Kyrgios non è stato l'unico tennista a cancellarsi dal torneo di Cincinnati negli ultimi giorni.

Non giocheranno il torneo anche Jan-Lennard Struff, Alexander Bublik, Pablo Carreno Busta, Marin Cilic e Denis Shapovalov. Struff e Cilic, in particolare, hanno già spiegato che non ci saranno nemmeno a Flushing Meadows.

Kyrgios non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali o pubblicato post sui propri profili social, ed è quindi impossibile stabilire i possibili tempi di recupero. Il suo 2023, però, potrebbe già essere terminato. Photo Credit: via Instagram Nick Kyrgios

Us Open
SHARE