Dolgopolov attacca duramente Sabalenka: "Prende in giro l'Ucraina. È patetica"



by   |  LETTURE 52263

Dolgopolov attacca duramente Sabalenka: "Prende in giro l'Ucraina. È patetica"
Dolgopolov attacca duramente Sabalenka: "Prende in giro l'Ucraina. È patetica"

Non si placano le polemiche sulla partita tra Aryna Sabalenka ed Elina Svitolina. La giocatrice bielorussa, dopo il match point, ha atteso a rete l’ucraina con la speranza di poterle stringere la mano senza problemi. Svitolina non ha minimamente considerato la possibilità di un lieto fine e, in conferenza stampa, ha lascito intendere di non aver apprezzato il gesto dell’avversaria.

“Non so cosa si aspettasse onestamente, perché le mie dichiarazioni sulla stretta di mano erano stato molto chiare. Mi aspettavo i fischi, non mi hanno sorpresa. Sabalenka ha infiammato la situazione con il suo gesto? Penso di sì, purtroppo" .

Sabalenka, da parte sua, ha spiegato: “Non lo so, è stato un gesto istintivo. Lo faccio in tutte le partite. L'ho detto già molte volte: non sostengo la guerra. Non voglio che il mio Paese sia coinvolto in alcun conflitto.

La mia posizione è chiara” .

Dolgopolov attacca duramente Aryna Sabalenka

Alexandr Dolgopolov, impegnato in prima linea per difendere il suo Paese, è intervenuto sulla vicenda e attaccato duramente Sabalenka.

“È stato sicuramente un gesto disgustoso. Mentre la Russia fa saltare in aria la diga con l’aiuto del suo amico dittatore, la regina del dramma in conferenza stampa, aspetta appositamente a rete e prende in giro tutto quello che sta attraversando l’Ucraina.

Patetica” , ha scritto l’ex tennista sul proprio account Twitter.

Sabalenka troverà dall'altra parte della rete in semifinale Karolina Muchova. La bielorussa punta a conquistare il secondo Slam in carriera e lasciare Parigi sulla vetta del ranking mondiale.

Photo Credit: Getty Images