Rybakina, il coach Vukov attaccato sui social: arriva la difesa della kazaka



by MARTINA SESSA

Rybakina, il coach Vukov attaccato sui social: arriva la difesa della kazaka

Elena Rybakina è tra le protagoniste di questi Australian Open, anche suo malgrado. La tennista kazaka si è spinta fino alla finale semifinale del torneo Slam, la seconda della sua carriera dopo Wimbledon: l’esito, però, non è stato altrettanto fortunato, con la sconfitta subita per mano di Aryna Sabalenka.

Protagonista anche fuori dal campo la campionessa all’All England Club. È stato al centro della polemica l’allenatore della tennista, Stefano Vukov, reo di non supportare nel modo corretto la kazaka: "Mentre guardo Rybakina provare a vincere il suo secondo major in 7 mesi, spero che trovi un allenatore che la parli e la tratti con rispetto in ogni momento e non accetti mai niente di meno", ha twittato Pam Shriver.

A questa accusa ha voluto rispondere la stessa Elena Rybakina, con un post su Instagram: “Dopo un grande Australian Open, ho letto dei commenti inquietanti sui social sul comportamento del mio allenatore Stefan Vukov.

Voglio chiarire ogni equivoco. Stefano ha creduto in me per molti anni, prima di chiunque altro. Noi programmiamo una strategia su come ottenere grandi cose, cose che si stanno dimostrando con i miei successi negli Slam. È un allenatore appassionato, con molta conoscenza.

A differenza delle persone che stanno facendo questi commenti, lui mi conosce profondamente come giocatrice di tennis e come persona. Chi mi conosce sa che non accetterei mai un allenatore che non mi rispetti me e tutto il mio duro lavoro.

Posso sembrare tranquilla sul campo e in generale, ma dentro sono un’atleta competitiva che vuole raggiungere grandi obiettivi e Stefano mi ha aiutato in modo fantastico. Quindi per piacere ignorate qualsiasi falsa notizia”.

La difesa di Tursunov

Non è l’unica ad aver difeso l’allenatore. “Pam, ti ho rispettato come entità nel tennis ma ultimamente ti ho visto scrivere un sacco di cose discutibili. Questo deve completare il tutto”, ha scritto Tursunov, l’attuale allenatore di Belinda Bencic: “Nella tua ricerca per denigrare persone a caso nel tennis per strane ragioni, hai insultato apertamente e pubblicamente un uomo che è l'unico responsabile del fatto che tu sappia anche chi è Elena Rybakina”.

Photo credits: Reuters

Australian Open