La finale delle Atp Finals cambia orario per colpa dei Mondiali di calcio: i dettagli

Attraverso un comunicato sul loro sito, l'Atp ha precisato il cambio di orario della finale delle Finals: alle ore 17 è programmato l'inizio

by Martina Sessa
SHARE
La finale delle Atp Finals cambia orario per colpa dei Mondiali di calcio: i dettagli

Il tennis e il calcio si incrociano ancora e la prima è costretta a cedere il passo alla seconda: tutta per colpa dei Mondiali di calcio. Di solito, questo evento e i grandi appuntamenti del tennis si incontrano in estate inoltrato: finito il Roland Garros, si passa lo scettro in mano a Wimbledon, che avviene di solito tra la fine di giugno e l’inizio di luglio.

Quindi è il torneo del Grande Slam che si scontra con il torneo per Nazioni più importante del mondo calcistico. Quest’anno però le cose sono cambiate: scelto il Qatar come sede, il Mondiale di calcio si è spostato alla fine dell’anno, con l’inizio datato il 20 novembre.

Nello stesso giorno della partita inaugurale, ossia la sfida tra i padroni di casa del Qatar e l’Ecuador, è programmata anche la finale del singolare delle Atp Finals, di scena a Torino. Non solo stessa data, ma anche steso orario: entrambi gli eventi iniziavano, secondo programma, alle 17:00.

Alla fine a cedere il passo è stato proprio il torneo tennistico: come indicato da un comunicato dell'Atp, la finale del singolare sarà spostata alle ore 19:00. Un posticipo per il match finale dell’ultimo torneo di stagione, che quindi non rischia di andare insieme alla prima partita del Mondiale, che rimane ferma alle ore 17:00.

Così come rimane invariato anche l'orario della finale di doppio, che inizierà alle ore 16:00 italiane.

I protagonisti delle Finals

Allo stato attuale, sono cinque i tennisti qualificati per il torneo delle Finals.

Presente il numero uno del mondo e nuovo campione Slam, Carlos Alcaraz. Non sarà l’unico spagnolo a Torino: torna anche Rafael Nadal, intenzionato a conquistare per la prima volta un torneo che gli è sempre sfuggito.

Chi invece di Finals se ne intende è Novak Djokovic: con la vittoria dei tornei di Tel Aviv e Astana, ha ottenuto i punti necessari per rimanere nella Top 20 della Race e tornare a Torino. Chiudono per ora il discorso torinese Casper Ruud, in forza delle sue due finali Slam conquistate, e Stefanos Tsitsipas, altro vincitore del torneo nel 2019.

Gli altri contendenti, invece, dovranno sfidarsi a Basilea o Vienna e a Parigi per ottenere gli ultimi tre posti disponibili.

Atp Finals
SHARE