Todd Woodbrige ha avuto un attacco di cuore. "Ma nessun effetto a lungo termine"

Todd Woodbridge ha avuto un attacco di cuore. Le parole del 22 volte campione Slam

by Perri Giorgio
SHARE
Todd Woodbrige ha avuto un attacco di cuore. "Ma nessun effetto a lungo termine"

Todd Woodbridge è fuori pericolo, ma il 22 volte campione Slam ha avuto un attacco di cuore come ha rivelato a 'Nine Sport' durante una lunga intervista. L'ex tennista australiano è stato infatti stato colto da un lieve infarto durante una delle consuete sessioni di allenamento in palestra.

"Avevo fatto un po’ di riscaldamento, ho iniziato a fare dei pesi e ho avuto una sensazione orribile, come se un dito venisse spinto nel mezzo del mio petto. Ho cercato di stirarmi un po’, come fai a volte, pensando che quella fitta provenisse dall’allenamento, ma non è andato via.

Ha iniziato a diffondersi sul mio petto. Non era dolore, era come una forte pressione. Mi mancava il respiro, sudavo, sentivo la nausea e sono diventato pallido”. La fortuna? La presenza della moglie nell'edificio, che ha accompagnato il marito immediatamente in ospedale.

. Trenta minuti dopo mi sentivo bene, ma i miei esami del sangue hanno mostrato che avevo avuto un lieve infarto. Molte persone avrebbero ignorato quei sintomi. Non fatelo, affrontate la cosa se avete quei sintomi” ha spiegato.

Woodbridge: le parole sulla prevenzione

Per quanto riguarda il futuro, i medici hanno dato più di qualche rassisucrazione al 51enne. “Fortunatamente, non c’è alcun impatto negativo a lungo termine sulla mia salute, solo una restrizione su qualsiasi attività fisica pesante per un mese e alcuni farmaci da prendere.

Farò sicuramente tutti i miei controlli. Ne ho uno tra tre settimane, poi tra tre mesi, sei mesi e 12 mesi, mi occuperò di monitorare ciò che sta accadendo molto più da vicino”. L'occasione ovviamente è stata quella di lanciare un messaggio piuttosto chiaro per la prevenzione.

"Un giorno diventa una settimana, che diventa un mese, poi sei mesi e prima che tu te ne accorga è passato un anno e non hai fatto cosa devi fare per la tua salute. La cosa più importante da ricordare è che devi farlo non solo per te stesso, ma per la tua famiglia e i tuoi amici”. Photo Credit: The Australian

SHARE