Nessun campo disponibile a Melbourne Park: Kyrgios attacca duramente Tennis Australia



by   |  LETTURE 3538

Nessun campo disponibile a Melbourne Park: Kyrgios attacca duramente Tennis Australia

A otto mesi dalla vittoria in doppio ottenuta agli Australian Open in finale contro Matthew Ebden e Max Purcell, Nick Kyrgios e Thanasi Kokkinakis sono ritornati a Melbourne Park per preparare gli ultimi tornei del 2022. I campioni in carica dello Slam australiano non sono stati accolti nel migliore dei modi e hanno dovuto attendere circa un’ora per potersi allenare su uno dei campi indoor- tutti occupati quando sono arrivati - dell’immensa struttura di Melbourne Park.

Kyrgios non ha preso bene la notizia comunicatagli dai proprietari della struttura e ha inveito contro Tennis Australia sul proprio account Instagram.

Nick Kyrgios attacca duramente Tennis Australia

“Siamo qui a Melbourne per un giorno di allenamenti e non siamo capaci di ottenere un campo.

Nulla è cambiato. Quando inizierete a dare priorità ai giocatori? “ . Dopo l’allenamento con Kokkinakis, il finalista di Wimbledon 2022 ha poi pubblicato una nuova storia e scritto: “Abbiamo impiegato più di un’ora per avere un campo, ma il livello è stato alto” .

L’australiano ha poi confermato la sua presenza al Masters 1000 di Parigi-Bercy e al torneo di doppio della prossima edizione degli Australian Open, dove proverà a difendere il titolo conquistato quest’anno.

Tennis Australia non ha risposto pubblicamente alle accuse di Kyrgios ed è concertata sull’organizzazione del National Junior Championships di Adelaide, Melbourne e Wodonga. La serie di tornei che vedrà come protagonisti i migliori giovani tennisti inizierà con l’Australian Junior Hardcourt Championships, che partirà questa settimana, e si concluderà con l’Australian Junior Grasscourt Championships per gli under 12 e 14.

"I campionati nazionali giovanili sono un ottimo modo per i giovani giocatori emergenti di incontrarsi e acquisire esperienza giocando contro alcuni dei migliorigiocatori del Paese in un ambiente divertente e organizzato", ha affermato il direttore del torneo Francis Soyer.

"È anche molto importante per lo sviluppo dei giocatori offrire molteplici opportunità di acquisire esperienza gareggiando su superfici diverse" , ha concluso Soyer. Photo Credit: Getty Images