Olimpiadi Parigi 2024, ufficiale la superficie di gioco: sorride Rafael Nadal



by   |  LETTURE 6076

Olimpiadi Parigi 2024, ufficiale la superficie di gioco: sorride Rafael Nadal

Le Olimpiadi di Parigi 2024 stanno già bussando alla porta, anche a quella del tennis professionistico. Solo lo scorso sono stati disputati i Giochi estivi di Tokyo, che a causa della pandemia Covid19 sono stati rinviati di un anno rispetto al 2020, anno di programmazione originaria.

Sono solo tre anni gli anni che distanziano, quindi, le due manifestazioni: per questo motivo, arrivano già i primi annunci su Parigi 2024. Una delle prime ufficialità riguarda proprio il tennis. L’account social dei Giochi Olimpici del 2024 ha stabilito data e luogo in cui si svolgeranno i tornei di tennis.

I cinque tornei di tennis si svolgeranno in dieci giorni, dal 27 luglio al 4 agosto: maschile singolare, femminile singolare, doppio maschile, doppio femminile e doppio misto. La superficie, invece, non poteva non essere quella più famosa della storia del tennis: sarà l’impianto del Roland Garros ad ospitare i Giochi Olimpici di Parigi.

Dunque, è il momento della terra rossa per le Olimpiadi, dopo il cemento di Tokyo e, ancora prima, di Rio de Janeiro.

I protagonisti attesi: da Nadal a Djokovic

A Parigi molti tennisti vorranno la tanto ambita medaglia d’oro delle Olimpiadi.

Non potranno mancare i due vincitori dell’ultima edizione giapponese: Alexander Zverev per il maschile, Belinda Bencic per il femminile. Dubbi sulla presenza, invece, del padrone di casa assoluto del Roland Garros, ossia Rafael Nadal: la condizione fisica potrebbe non assisterlo fino alla metà del 2024.

Chi ha già promesso di esserci, nonostante l’età, è Novak Djokovic. L’ex numero uno del mondo desidera la medaglia olimpica per la propria Serbia da sempre, ma il sogno gli scivola sempre dalle mani.

Parigi potrebbe essere anche il palcoscenico degli italiani. Potrebbe essere il turno di Jannik Sinner, che ha scelto di saltare le Olimpiadi di Tokyo per rimettersi in forma per la stagione sul cemento nordamericano. Così come Matteo Berrettini, che ha dovuto dare forfait ai Giochi Olimpici nipponici per infortunio.

Photo credits: Getty Images