Alexander Zverev, prosegue il calvario: c'è l'annuncio ufficiale

Il numero uno tedesco è ancora fermo dopo l'operazione alla caviglia subita dopo l'infortunio al Roland Garros

by Martina Sessa
SHARE
Alexander Zverev, prosegue il calvario: c'è l'annuncio ufficiale

Alexander Zverev sta vivendo una stagione molto difficile. L’inizio della stagione non è stato tra i migliori: nessun trofeo alzato e una sola finale conquistata, all’Open Sud de France, ma persa contro il kazaka e omonimo Bublik.

Sulla terra rossa, il numero uno tedesco aveva trovato il feeling giusto, ma il destino ha voluto per lui altro scopo. Durante la semifinale del Roland Garros contro Rafael Nadal, ha subito un infortunio alla caviglia: tra pianti e urla, è stato costretto al ritiro, mentre salutava il pubblico in stampelle.

Per recuperare al meglio, Sascha ha deciso di operarsi alla caviglia, precludendosi la possibilità (già concreta a prescindere) di partecipare al terzo Grande Slam della stagione, Wimbledon. Nelle dichiarazioni rilasciate ad Eurosport Germania, il tedesco è stato cauto sul rientro nel circuito "I giorni passano molto lentamente.

Iniziamo a lavorare la mattina e non finiamo quasi mai prima della sera. Aggiungiamo nuovi esercizi ogni giorno e cerchiamo soprattutto di focalizzarci sulla mobilità del piede. Adesso sono passato a dei piccoli step di corsa in acqua e ad alcune sessione di tapis roulant.

Voglio fare le cose nella maniera giusta, senza affrettare i tempi. Devo ascoltare con attenzione il mio corpo e capire quando raggiungo il limite. Quello potrebbe risultare controproducente", ha detto il numero due del ranking ATP.

Il ritiro da Montreal

Alle parole sono corrisposti poi i fatti: Alexander Zverev ha ufficializzato il ritiro dal Masters 1000 di Montreal., dove era la seconda testa di serie. Sebbene fosse presente nell'entry list del torneo caandese, era una decisione che attendeva solo la conferma, così come la si attenderà anche per il Masters 1000 di Cincinnati.

Sugli US Open, invece, permangono ancora dubbi: il vincitore delle ultime ATP Finals di Torino non si è voluto sbilanciare, lasciando ancora dubbi sulla sua partecipazione. Quello di Alexander Zverev non è l'unico ritiro ufficializzato.

Si unisce al coro anche Diego Schwartzman, che, per precauzione, ha deciso di ritirarsi dal torneo ATP 250 di Los Cabos 2022: l’obiettivo è recuperare meglio in vista del cemento nordamericano.

Alexander Zverev Roland Garros
SHARE