Lorenzo Musetti nella storia del Torneo ATP 500 di Amburgo: ecco il motivo

Musetti può iniziare a costruire la sua personale bacheca dei trofei che verrà inaugurato da questo trofeo che è più unico che raro.

by Filippo Montemurro
SHARE
Lorenzo Musetti nella storia del Torneo ATP 500 di Amburgo: ecco il motivo

Ieri Lorenzo Musetti ha fatto saltare di gioia tutti noi italiani dopo essere uscito vincitore dalla finale al cardiopalma dell'ATP 500 di Amburgo. Il talento toscano ha vinto il suo primo titolo nel circuito maggiore battendo 6-4, 6-7, 6-4 un altrettanto strepitoso Carlos Alcaraz.

Una giornata indimenticabile per il carrarese classe 2002 che da oggi è numero 31 del Ranking. "Ho giocato il Match più bello della mia carriera" ha dichiarato il tennista toscano subito dopo la vittoria contro quello che molti definiscono l'erede di Rafa Nadal.
Musetti può iniziare a costruire la sua personale bacheca dei trofei che verrà inaugurato da questo trofeo che è più unico che raro.

Non tanto perché ha vinto titolo dopo dopo ben 2 ore e 46 minuti di gioco e dopo essersi fatto annullare ben 5 championship point, ma perché il trofeo dell'ATP 500 di Amburgo nasconde una particolarità.

Un trofeo che consegna Musetti alla storia di Amburgo

Questa vinta da Lorenzo Musetti è stata la finale più giovane di sempre avendo come pretendenti al titolo un ventenne (Musetti) e un diciannovenne (Alcaraz).

Ma questa non è la sola singolarità del Match giocato Domenica pomeriggio in quel di Amburgo.
In molti sul web dopo aver visto Lorenzo Musetti alzare il trofeo si sono chiesti cosa significasse quello strano segno giallo.Il segreto sta nel Match Point con cui Nikoloz Basilashvili vinse questo stesso torneo nel 2018 contro Leo Mayer.

Sì, perché nel Dicembre dello stesso anno l'organizzazione del torneo di Amburgo annunciò di voler cambiare il trofeo ogni stagione, in relazione al punto del match giocato l'anno prima. Le cose non andarono esattamente come sperato dagli organizzatori, però, dal momento che Carreno Busta e Lorenzo Musetti hanno alzato il medesimo trofeo, ma dal 2023, come annunciato dal profilo Twitter ufficiale dell'evento, si torna all'idea iniziale.

Il Match Point decisivo di Musetti contro Alcaraz sarà il nuovo logo dell'Hamburg European Open 2023.

Lorenzo Musetti
SHARE