"Scandalose": Adriano Panatta critica Wimbledon. E su Matteo Berrettini...



by   |  LETTURE 10947

"Scandalose": Adriano Panatta critica Wimbledon. E su Matteo Berrettini...

Tra poche ore inizierà ufficialmente il torneo di Wimbledon, terzo torneo dello Slam molto atteso. Sarà un edizione particolare, a causa della guerra sono stati esclusi i tennisti russi e bielorussi e per l'occasione mancherà quindi il numero uno al mondo Daniil Medvedev.

Non saranno presenti altri tennisti di rilievo nel circuito maschile e femminile, come ad esempio Andrey Rublev e Aryna Sabalenka. È stata un edizione che fino ad ora ha destato già tante polemiche. L'Atp, nelle scorse settimane, ha annunciato che non ci saranno punti per i tennisti che parteciperanno a questo torneo ed in palio ci sarà solo il montepremi.

Allo stesso tempo i tennisti perderanno però i punti guadagnati lo scorso anno, portando questo Wimbledon ad essere un vero e proprio handicap per qualche tennista. Il nostro Matteo Berrettini, molto abile sui prati londinesi, perderà diverse posizioni rischiando addirittura di uscire dalla Top 20 mondiale.

Panatta e la critica all'ordine delle teste di serie

Questo sarà inoltre il secondo anno che Wimbledon rispetterà il ranking Atp per quel che riguarda l'ordine delle teste di serie. In passato il criterio riguardava i risultati tenuti sull'erba per ogni tennista mentre ora si segue il ranking.

Un criterio che non va giù ad un ex campione di tennis, la leggenda italiana Adriano Panatta. Attraverso i propri canali social Adriano Panatta ha definito letteralmente come 'scandalose' l'ordine delle teste di serie del torneo, un criterio che penalizza e non di poco il nostro Matteo Berrettini.

Seguendo il vecchio criterio, come sottolinea Adriano, Berrettini sarebbe la terza testa di serie, subito dietro alle leggende (quasi fuori categoria) Novak Djokovic e Rafael Nadal, invece Berrettini è la testa di serie numero 8 e potrebbe quindi beccare un sorteggio più complicato.

Panatta dice la sua sulle teste di serie ed afferma che anche il polacco Hubert Hurkacz è stato penalizzato, in quanto poteva essere testa di serie numero 4 (a suo parere) ed invece sarà solo testa di serie numero 7.

Oggi intanto si inizia, ad orario di pranzo scenderà in campo Novak Djokovic e c'è curiosità anche per il numero due azzurro Jannik Sinner, alle prese al primo turno contro l'ex campione Slam Stanislav Wawrinka.

Ecco il tweet abbastanza palese di Adriano Panatta: