Anche Dominic Thiem esalta Carlos Alcaraz: le dichiarazioni del tennista austriaco



by   |  LETTURE 6282

Anche Dominic Thiem esalta Carlos Alcaraz: le dichiarazioni del tennista austriaco

Carlos Alcaraz ha lanciato un chiaro messaggio al mondo del tennis e, all’età di 18 anni e 333 giorni, è diventato il terzo tennista più giovane della storia a vincere un Masters 1000. Meglio di lui hanno fatto solo Michael Chang e Rafael Nadal.

Il talento spagnolo ha conquistato il Miami Open esprimendo un tennis di altissimo livello e battendo in due set in finale Casper Ruud. In un’intervista rilasciata al quotidiano “Marca” , Alcaraz non ha avuta paura di rivelare i suoi due principali obiettivi: diventare numero uno del mondo e vincere tornei del Grande Slam.

“Penso di essere pronto sia fisicamente che mentalmente. Ho la fiducia, il livello e il fisico per vincere un Grande Slam. Non ho paura di dirlo. So che ci sono grandi giocatori. Penso a Novak Djokovic, Rafael Nadal, Daniil Medvedev, Alexander Zverev o Stefanos Tsitsipas.

Ma sento di essere pronto a vincerne uno, anche se non ho idea di quando potrebbe arrivare il momento, ma spero che accada il prima possibile” .

Thiem pazzo di Alcaraz: le sue dichiarazioni sul talento spagnolo

Costretto a trascorrere alcuni giorni extra a Marbella a causa della positività al Covid-19, Dominic Thiem ha deciso di rispondere alle domande dei fan sul proprio account Instagram.

L’austriaco si è soffermato proprio sulla crescita di Alcaraz e ha rivelato: “È un giocatore impressionante. Sono felice che il Tour abbia trovato una nuova superstar. Voglio fargli le mie congratulazioni per la vittoria ottenuta a Miami” .

Thiem è tornato in campo proprio la scorsa settimana al Challenger di Marbella, dove ha perso all’esordio con Pedro Cachin. L’attuale numero 50 del mondo ha dovuto fare i conti con un grave infortunio al polso, subito a Maiorca lo scorso giugno, e ha saltato gran parte del 2021.

“Oggi è stato uno di quei giorni ricco di grandi emozioni e sentimenti contrastanti. Potete immaginare quanto fossi felice di essere di nuovo su un campo da tennis, facendo ciò che amo di più: giocare a tennis e competere.

Dopo tutti questi mesi e le numerose battute d'arresto, ho potuto giocare e sentire l'adrenalina della competizione. Mi sono sentito di nuovo un tennista. Ovviamente, il risultato rappresenta la parte amara. Avrei voluto vincere, ma devo accettare la sconfitta con umiltà. Questo è solo l'inizio di una lunga strada verso il mio miglior tennis" , ha scritto Thiem sui social.