Matteo Berrettini-Alja Tomljanovic, è rottura?



by   |  LETTURE 22229

Matteo Berrettini-Alja Tomljanovic, è rottura?

Mancano poche ore all'inizio ufficiale del Masters 1000 di Indian Wells, primo Masters 1000 maschile dell'anno (il torneo femminile è iniziato nella notte) dove saranno presenti quasi tutti i tennisti più importanti del circuito.

Tra questi non può mancare il numero 6 al mondo e numero uno italiano Matteo Berrettini, tennista che ormai da anni è presente in Top Ten e colleziona record su record per il nostro tennis. Il 2021 lo ha visto protagonista in vari tornei, ha ottenuto successi come la vittoria a Belgrado e soprattutto è diventato il primo italiano nella storia del nostro tennis a raggiungere la finale a Wimbledon, dove si è arreso solo in finale e dopo un grande match all'ormai ex numero uno al mondo Novak Djokovic.

Berrettini, dopo il Bye al primo turno, affronterà ad Indian Wells, un tabellone particolarmente insidioso. Al secondo turno attende infatti il vincente tra un qualificato ed il talentuoso francese Ugo Humbert mentre al terzo turno potrebbe sfidare il sudafricano Lloyd Harris, tennista molto complicato da affrontare su questa superficie.

Berrettini, è rottura con la Tomljanovic?

Nelle ultime ore è spuntata una clamorosa indiscrezione su Berrettini e la sua fidanzata Alja Tomljanovic. Una delle coppie più amate del circuito starebbe vivendo una crisi e non si esclude una rottura totale tra i due.

Non ci sono comunicazioni ufficiali dalle due parti, ma solo indizi social. La tennista australiana non segue più il fidanzato su Instagram e ha cancellato tutte le foto in sua compagnia. D'altro canto l'atleta romano non ha fatto lo stesso, mantenendo le foto e continuando a seguire la tennista.

Non si conosce ancora bene questa situazione, ma è sicuro che, in un verso o nell'altro, presto ci saranno aggiornamenti. Solo qualche settimana fa la Tomljanovic parlava cosi di Berrettini a Tennis.com: “È molto leale, mi sostiene sempre.

Mi piace avere un partner dello stesso settore perché viaggiamo nello stesso posto molte volte, ci godiamo più tempo insieme. Spero sempre di vincere lo stesso giorno, quindi non dobbiamo fingere di non essere felici" .