Australian Open, forfait di Serena Williams: "Decisione difficile da prendere"



by   |  LETTURE 1734

Australian Open, forfait di Serena Williams: "Decisione difficile da prendere"

Serena Williams ha disputato solo sei tornei nel 2021. La stagione della campionessa americana è iniziata con le semifinali raggiunte al Yarra Valley Classic e agli Australian Open. Nel primo caso ha deciso di ritirarsi prima del match con Ashleigh Barty; nel secondo ha perso con il punteggio di 6-3, 6-4 contro Naomi Osaka, poi vincitrice dello Slam australiano.

Sulla terra rossa, S.Williams ha poi ottenuto solo quattro vittorie e al Roland Garros è stata fermata da Elena Rybakina agli ottavi di finale. La sfortuna ha poi deciso di abbattersi sull’ex numero uno del mondo, che a Wimbledon è stata costretta a ritirarsi all’esordio nel corso del match con Aliaksandra Sasnovich a causa di un problema alla gamba destra.

L’infortunio subito sui prati dell’All England Club ha di fatto chiuso la sua stagione.

S.Williams non scenderà in campo agli Australian Open

Non sono arrivate buone notizie in vista degli Australian Open, perché S.Williams ha deciso di saltare il primo Slam dell’anno dopo aver ascoltato il parere dei medici.

La statunitense non vuole affrettare i tempi e rischiare un nuovo infortunio. "Seguendo le indicazioni del mio staff medico, ho deciso di cancellarmi dalla prossima edizione degli Australian Open" , ha spiegato la statunitense attraverso i social network dello Slam australiano.

"Questa non è mai una decisione facile da prendere, ma non sono dove vorrei essere dal punto di vista fisico per competere al massimo. Melbourne è una delle mie città preferite ed ogni anno non vedo l’ora di prender parte a questo appuntamento.

Mi mancherà non incontrare i fan ma non vedo l’ora di tornare a competere ad alti livelli" . S.Williams ha quindi deciso di prendersi altro tempo per recuperare al 100% dall'infortunio. Il suo obiettivo sarà quello di arrivare nelle migliori condizioni possibili alla stagione sulla terra, che si chiuderà con il Roland Garros.