Johanna Konta si ritira a 30 anni: "Sono davvero grata"



by   |  LETTURE 2377

Johanna Konta si ritira a 30 anni: "Sono davvero grata"

Johanna Konta ha deciso di lasciare il tennis giocato e di ritirarsi. Vincitrice di quattro tornei WTA, l’ultimo dei quali a Nottingham quest’anno, ex numero 4 del mondo( numero uno britannica, ndr) , tre volte semifinalista Slam; la Konta all’età di 30 anni ha detto basta.

Sulla sua scelta hanno inciso sicuramente gli infortuni che le hanno impedito di ritrovare la migliore forma e di competere al massimo delle sue possibilità nel periodo post-pandemia. Proprio in uno dei suoi momenti migliori, la Konta ha anche dovuto fare i conti con la positività al Covid-19, che non le ha certamente reso le cose facili.

Johanna Konta si ritira all'età di 30 anni

La britannica ha voluto salutare i propri fan con un emozionante messaggio social. “Grata. Questa è la parola che probabilmente ho più utilizzato durante la mia carriera; la stessa parola che sento possa spiegare meglio la fine di essa" , ha scritto l'ormai ex tennista sul proprio account Twitter.

"La mia carriera da giocatrice è giunta al termine e sono così incredibilmente grata per come essa si sia sviluppata. Tutte le prove sembravano indicare che non sarei stata in grado di fare questo lavoro.

Tuttavia la mia fortuna si è materializzata nelle persone che sono entrate nella mia vita, influenzando la mia esistenza in modi che non riguardavano direttamente il tennis. Sono così incredibilmente grata a queste persone.

Sapete di chi parlo. Attraverso la mia resilienza e attraverso la guida delle altre persone, sono riuscita a vivere i miei sogni e diventare ciò che volevo, proprio come speravo da bambina. Per quanto descritto, dunque, mi considero incredibilmente fortunata.

Sono davvero grata” . La WTA ha risposto in maniera immediata al post d'addio della Konta e scritto: "Ti auguriamo un felice ritiro. Congratulazioni per la tua fantastica carriera" . Anche l'ITF ha infine voluto omaggiarla attraverso i social."

Grazie per i ricordi. Sei una vera ispirazione per le prossime generazioni" .