Finals Torino - Rubato orologio da 200 mila euro a Medvedev mentre giocava la finale



by   |  LETTURE 8502

Finals Torino - Rubato orologio da 200 mila euro a Medvedev mentre giocava la finale

L'esperienza di Daniil Medvedev alle Finals Atp di Torino 2021 non è stata delle migliori. Il tennista russo, numero due al mondo, è arrivato a nel capoluogo piemontese come campione in carica ed ha ceduto in maniera abbastanza netta in finale contro il tedesco Alexander Zverev.

I due si erano già sfidati nel girone con Daniil che aveva avuto la meglio solo al tiebreak del terzo set ma nell'atto conclusivo del torneo si è arreso sotto un grande tedesco con un doppio 6-4, quasi sempre in controllo del match.

Non è stata questa però l'unica nota negativa della serata per Daniil Medvedev che, appena rientrato negli spogliatoi, ha ricevuto un'altra pessima notizia.

Medvedev ed il mistero del furto dell'orologio

Mentre Daniil era impegnato nella finale contro Sascha un misterioso ladro ha rubato il Bovet Ottantasei, orologio dal valore di 200 mila euro a cui il russo era molto affezionato.

Il tennista è rientrato negli spogliatoi dopo la partita e subito è stato avvisato del problema con uno o più malviventi che sono entrati nel suo appartamento. Subito è partita la caccia all'orologio (ad edizione limitata) con tutti che hanno lavorato per riportarlo al tennista.

A riportarlo sono i colleghi di La Stampa.

Il russo ha formalizzato la denuncia e successivamente (e misteriosamente) è stato ritrovato l'orologio. Un dirigente Atp si è cosi incaricato di riportarlo al tennista, ma è stato subito fermato e l'oggetto è stato portato in Questura visto che spettava alla polizia (e alla questura stessa) riportare il prezioso orologio al legittimo proprietario.

Una storia molto complicata che fortunatamente si è conclusa bene per il numero due al mondo. La stagione di Daniil Medvedev si è conclusa comunque nel migliore dei 2021 visto che il russo, in attesa di scendere in campo con la sua Russia per la Coppa Davis, ha conquistato diversi titoli, l'ultimo dei quali a Flushing Meadows che gli ha consentito di vincere il suo primo titolo del Grande Slam in carriera.