Aryna Sabalenka è risultata positiva al Covid-19



by   |  LETTURE 2629

Aryna Sabalenka è risultata positiva al Covid-19

La tennista ha cominciato e si appresta a vivere un periodo difficile, che potrebbe influire sulla sue prestazioni nel circuito nelle prossime settimane. Aryna Sabalenka ha avuto la conferma di essere risultata positiva al Coronavirus, a seguito di un ciclo di tamponi effettuato negli Stati Uniti.

La bierolussa sicuramente non prenderà parte al Wta 1000 di Indian Wells, dove era già atterrata nei giorni scorsi, salvo poi essere fermata dal risultato del test anti-Covid. Un colpo duro e complicato da superare per l’atleta, che si stava preparando fisicamente e mentalmente a essere nel migliore dei modi al via dell’appuntamento californiano, nel quale poteva partire addirittura da testa di serie numero 1.

L’annuncio sui social

Attraverso una storia Instagram, la ragazza 23enne ha informato i fans e il mondo intero della situazione: “Purtroppo sono risultata positiva a Indian Wells e non sarà possibile per me gareggiare.

Sono già in isolamento e rimarrò qui rinchiusa fino a quando i medici e i funzionari sanitari non mi autorizzeranno” ha dichiarato. Per fortuna le sue condizioni non sono gravi: “Al momento sto bene con pochissimi sintomi”.

Resta però tanta delusione nell’espressione della semifinalista a Wimbledon e agli Us Open: “Sono molto triste di non poter giocare qui quest'anno” ha concluso nella nota. Il torneo dunque non avrà tra le partecipanti le prime tre della classifica mondiale: Sabalenka si è aggiunta ai forfait già annunciati della giapponese Naomi Osaka e da Ashleigh Barty.

La bielorussa ha perso la ghiotta occasione di avvicinarsi sensibilmente alla vetta della graduatoria, finora presa di forza e difesa con altrettanta dalla 25enne australiana. Diventano così poche le chances di lottare per essere la migliore del mondo al termine di quest’annata, dato che l’atleta potrebbe far fronte a dei postumi del virus.

A ‘ringraziare’ della situazione è Karolina Pliskova, che guiderà il tabellone principale della competizione, salvo nuovi colpi di scena. Dietro di lei, beneficeranno pure l’ucraina Svitolina e la canadese Andreescu.