Da Zaniolo a Kessie: Paolo Bertolucci attacca il mondo del calcio



by   |  LETTURE 7324

Da Zaniolo a Kessie: Paolo Bertolucci attacca il mondo del calcio

Considerato come uno dei migliori tennisti italiani della storia l'ex tennista ed ora opinionista Paolo Bertolucci è da sempre molto attivo sul mondo social. Tennis ma non solo per l'ex numero 12 al mondo che spesso interagisce con i suoi follower riguardo l'attualità ed altri sport, in particolare commentando ciò che accade nel mondo del calcio.

Spesso si fanno paragoni tra ciò che accade nel calcio e negli altri sport e attraverso il suo profilo Twitter Bertolucci ha criticato pesantemente due giocatori loro malgrado ultimamente protagonisti dello sport più seguito in Italia.

Con un chiaro tweet riguardo ciò che è accaduto nel derby di Roma Bertolucci è apparso contrariato riguardo alla pena inflitta del Giudice Sportivo al centrocampista della Roma e della Nazionale Niccolò Zaniolo, reo di aver fatto brutti gesti alla tifoseria avversaria all'uscita dal campo.

Ecco il suo messaggio riguardo alla 'minima' sanzione pecuniaria inflitta al giocatore:

Bertolucci ha poi continuato interagendo con i social e mostrando di non reputare all'altezza la squalifica inflitta non solo a Zaniolo ma anche nel mondo del calcio.

L'ex tennista, che ha raggiunto come principale risultato negli Slam i Quarti al Roland Garros del 1973, ci è andato giù pesante.

Il tweet di Bertolucci sulle cifre richieste da Kessie

Da tempo Bertolucci combatte una battaglia per le cifre troppo elevate che girano nel mondo del calcio e sul suo account Twitter ha criticato le ingenti richieste di Franck Kessie, centrocampista ivoriano del Milan.

Secondo i media nazionali la sua richiesta è infatti di circa 8 milioni di euro, cifra considerata assurda da Bertolucci in relazione al paragone con Sergej Milinkovic-Savic, stella della Lazio che prende neanche la metà e che non si è mai reso protagonista di comportamenti inadeguati Questi e tanti altri sono i tweet riguardanti l'ex tennista, notoriamente di fede milanista, che critica il suo giocatore, ma allo stesso tempo elogia la squadra, protagonista di un buon inizio di stagione tra campionato e Champions League.

Ecco nello specifico il tweet di Paolo Bertolucci: