Gli esperti di marketing paragonano Emma Raducanu a Naomi Osaka e Lewis Hamilton



by   |  LETTURE 3064

Gli esperti di marketing paragonano Emma Raducanu a Naomi Osaka e Lewis Hamilton

Classe 2002, compirà 19 anni il 13 novembre ed è stata la prima ragazza a vincere gli Us Open, ultimo torneo Slam della stagione 2021, partendo addirittura dalle qualificazioni e senza concedere alle avversarie nemmeno un set.

Si chiama Emma Raducanu e potrebbe diventare la nuova icona dello sport britannico. A New York un cammino trionfale della tennista di origini canadese, che ha gestito molto bene il suo stato d’animo e le tante emozioni nel corso delle settimane, non ha mai avuto momenti di difficoltà e soprattutto ha dimostrato una condizione fisica incredibile per reggere ben 10 partite.

In finale, proprio nella serata di sabato 11 settembre, ha sconfitto proprio una sua coetanea Leylah Fernanez in due set. La rivelazione della competizione statunitense ha preso d’assalto il mondo del marketing, mentre i principali marchi si scatenavano per negoziare e preparare future campagne.

Tim Crow, consulente di marketing sportivo con una grande esperienza nelle sponsorizzazioni, è stato uno dei primi specialisti a rivelare l'impatto significativo della 18enne inglese sul mercato. “Non ho ricevuto così tante chiamate da clienti, grandi marchi, che sono interessati a lei da quando Lewis Hamilton ha sfondato in Formula Uno” ha dichiarato in un’intervista riportata anche da The Guardian.

“La ragazza da un miliardo di dollari”

“Diventerà una delle proprietà più calde dello sport britannico. Per quanto riguarda l'appeal del marchio, penso che si possano tracciare parallelismi con Naomi Osaka, nata in Giappone da padre haitiano e madre giapponese e cresciuta negli Stati Uniti.

Grazie all'aspetto multiculturale della sua eredità, è in grado di risuonare in così tanti mercati (suo padre è rumeno, mentre sua madre è nata in Cina)” ha aggiunto. Un altro esperto di marketing Mark Borkowski ha condiviso un punto di vista molto ottimista riguardo al futuro di Emma Raducanu: “Potenzialmente, la vedo come una ragazza da un miliardo di dollari.

Abbiamo qualcuno che è giovane, incredibilmente talentuoso, ha un background multiculturale, tutto in lei è ciò su cui ogni marchio vorrebbe mettere le mani in questo momento" ha concluso a SunSport.