Laver Cup, squadre al completo. Berrettini: "Un sogno"



by   |  LETTURE 11499

Laver Cup, squadre al completo. Berrettini: "Un sogno"

Dopo il forfait dei big 3 e il ritiro di Dominic Thiem, gli organizzatori della Laver Cup hanno avuto un gran da fare per consegnare nelle mani di Bjorn Borg e John McEnroe due team all’altezza delle aspettative del pubblico.

E alla fine ci sono riusciti. I due team, Europa e Mondo, sono finalmente al completo. Quest’anno, la competizione si terrà nel fine settimana del 24 settembre, al TD Garden di Boston, casa della franchigia NBA dei Boston Celtics, e vedrà impegnati 6 dei primi 10 tennisti al mondo.

A comporre il team Europe ci sarà il numero 2 al mondo Daniil Medvedev, il greco numero 3 del mondo Stefanos Tsitsipas, Alexander Zverev, Andrey Rublev, Casper Ruud e il finalista di Wimbledon: il nostro Matteo Berrettini.

Il tutto sotto il vigile occhio della leggenda Bjorn Borg, che siederà sulla panchina nel ruolo di capitano. Dall’altra parte della rete, invece, il team World schiererà l’argentino Diego Schwartzman, Reilly Opelka, John Isner, Denis Shapovalov, Felix Auger-Aliassime e Nick Kyrgios, coadiuvati dall’esperienza di John McEnroe.

Il trionfo del team Europe nella Laver Cup 2019

Il resto del mondo proverà strappare dalle mani europee il trofeo aggiudicatosi nel 2019, anno dell’ultima edizione di questo speciale torneo. All’epoca, però, a dare man forte all’Europa c’erano sia Rafa Nadal che Roger Federer, oggi entrambi fermi fino al 2022 a cauda dei continui infortuni.

Nel team Europe, ci sarà spazio per una prima volta. Quella di Matteo Berrettini, che ha parlato così dell’emozione che proverà nel scendere in campo assieme a tutti questi grandi giocatori: “Giocare al TD Garden con gli spalti pieni e Bjorn Borg in panchina è semplicemente pazzesco.

È il sogno di un bambino che diventa realtà, ma soprattutto sarà un’esperienza incredibile”. Anche per Auger-Aliassime si tratterà della prima volta e anche lui ha voluto commentare questa esperienza, così: “Mi sento così privilegiato nel poter rappresentare il team World in questa competizione.

Sarà bellissimo giocare di fronte al pubblico del TD Gardern. Inoltre, sarà bellissimo avere in panchina una leggenda come John McEnroe, sono sicuro che imparerò tantissimo”. Photo Credit: Getty Images.