Medvedev a caccia del n°1 del ranking Atp: ecco tutte le combinazioni



by   |  LETTURE 11958

Medvedev a caccia del n°1 del ranking Atp: ecco tutte le combinazioni

Daniil Medvedev ha vinto il primo torneo sull’erba la scorsa settimana a Maiorca. Il russo ha espresso un ottimo livello di gioco e ha sconfitto nettamente avversari del calibro di Casper Ruud, Pablo Carreno Busta e Sam Querrey.

Parlando del suo ultimo successo e di Novak Djokovic in conferenza stampa, Medvedev ha dichiarato: “La cosa migliore sarebbe stata vincere Halle e avere una settimana di preparazione in vista di Wimbledon, ma ho giocato a Maiorca per vincere e giocare partite.

È stato un successo importante per la mia fiducia. Djokovic? Ha già fatto la storia, in tanti modi. Ovviamente cercherà di fare qualcosa di speciale quest’anno. Sappiamo cosa significano per lui determinati obiettivi, quanto lavora per raggiungerli; questo gli mette tanta pressione.

Penso che sarà divertente seguire Wimbledon, le Olimpiadi e gli US Open, perché Novak darà il massimo per raggiungere i suoi obiettivi. Allo stesso tempo, la pressione sarà tanta e noi cercheremo di usarla a nostro vantaggio” .

Medvedev potrebbe diventare il nuovo numero uno del mondo

Medvedev, testa di serie numero due a Wimbledon, occupa la parte bassa del tabellone e all’esordio troverà dall’altra parte della rete Jan-Lennard Struff, che lo ha sconfitto poche settimane fa sull’erba di Halle.

Il russo sarà molto determinato, soprattutto considerando che potrebbe lasciare Wimbledon da numero uno del mondo. Per raggiungere questo prestigioso obiettivo, Medvedev dovrà spingersi almeno fino alla finale e attendere le partite di Djokovic, che se dovesse perdere prima dei quarti di finale metterebbe a rischio la sua posizione.

Il campione serbo potrebbe comunque confermare il suo primato agguantando le semifinali dei Championships. Djokovic ha fatto il suo esordio all'All England Club ieri e ha sconfitto in quattro set il giovane britannico Jack Draper.

Il belgradese ha impiegato più tempo del previsto a trovare il giusto ritmo sull'erba, ma a partire dal secondo set ha decisamente alzato il livello e concesso pochissimo al suo avversario. Al prossimo turno, Djokovic sarà atteso dalla durissima sfida con l'ex finalista di Wimbledon Kevin Anderson. Photo Credit: Quality Sport Images